Rimanere Incinta

Rimedi per facilitare il concepimento: vero o falso?

Foto del Profilo
di Elena Cerboncini il
Commenti (0)

A parte le ormai notissime leggende metropolitane o le bufale colossali, esistono una serie di luoghi comuni ed affermazioni sui presunti rimedi che faciliterebbero il concepimento, che vantano una parvenza di scientificità mentre, a ben vedere, non hanno nessun fondamento scientifico dimostrabile.
Vediamone alcuni!
Il giorno dell’ovulazione è, generalmente, il quattordicesimo: falso! Ogni donna è diversa e ha un ciclo di lunghezza diversa, inoltre attenzione anche ai giorni “intorno” alla presunta ovulazione che potrebbero essere quelli fatidici. Meglio quindi affidarsi a uno stick o, per chi ha pazienza, al metodo della misurazione della temperatura basale.

Il lavaggio con acqua e bicarbonato prima del rapporto per rendere l’ambiente della vagina più alcalino predisporrebbe al concepimento: non è vero! Anzi è l’ambiente naturalmente acido dei genitali femminili che è utile per proteggere da infezioni esterne e favorisce quindi la fecondazione: alterarlo significherebbe abbassare le difese naturali dell’organismo predisponendolo ad aggressioni esterne. E questo sarebbe dannoso per il concepimento.
No ai rapporti quotidiani se no lo sperma s’indebolirebbe, sì ai rapporti un giorno sì uno no oppure ogni due giorni. Di nuovo, in quest’affermazione non ci sono evidenze scientifiche. In realtà, quello che risulterebbe nocivo al concepimento è programmare troppo la vita sessuale rendendola stressante, con conseguenze negative sia a livello psicologico che fisico per la coppia. E’ inutile tenere uno schema rigido sulla frequenza dei rapporti, che diventerebbero così una specie di lavoro forzato: meglio limitarsi ad assicurarsi di avere rapporti nei 4-5 giorni intorno all’ovulazione, ma senza calendari alla mano!

Ci sarebbero erbe -come la radice di maca -che aiutano il concepimento, oppure alimenti consigliati come the verde, succo di pompelmo, semi di zucca, semi di girasole…anche qui, nulla di fondato! L’unica verità è che l’aspirante mamma sottopeso o sovrappeso può avere maggiori difficoltà nella ricerca della gravidanza, e solo un’alimentazione sana e varia può aiutarci nello scopo. Quindi basterà seguire una dieta genericamente ricca di cibi freschi, frutta, verdura, fibre e legumi e povera di grassi nocivi, dolciumi, cibi unti, fritti, troppo salati, troppi zuccherati .

Ci sarebbero certe posizioni sessuali più favorevoli di altre al concepimento: secondo i medici, non esistono evidenze scientifiche ad avvalorare questa tesi.

Affidarsi alle fasi lunari per programmare i rapporti darebbe una marcia in più all’inseguimento della cicogna. Quest’affermazione sembra più un vezzo da amanti dell’astrologia: per quanto alcuni elementi come le maree siano collegati alle forze magnetiche del nostro pianeta, la fecondazione non sembra essere tra questi!

Lavarsi subito dopo il rapporto nuocerebbe al concepimento: sembra sia più una diceria popolare. Gli spermatozoi hanno una loro forza di risalita, quelli che dovevano arrivare a destinazione sono già in utero pochi secondi dopo l’eiaculazione…evitare di lavarsi a quel punto penalizzerebbe soltanto la vostra igiene intima…

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti