Coppia e Gravidanza

Non esco più di casa perché lui non sta volentieri da solo con il bambino: cosa fare?

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

Molto spesso i mesi successivi al parto sono particolarmente delicati per la donna, alle prese con una nuova dimensione che, per ovvie ragioni, comporta uno stravolgimento completo nella sua giornata. Lo stesso vale anche per il neo papà che si ritrova a dover combattere con pannolini e notte insonni alle quali non era abituato.

Ma molto spesso è la donna a risentire maggiormente della nuova condizione di genitore. Vuoi per una questione fisiologica (è lei che allatta), vuoi perché l’uomo mantiene regolari le sue abitudini legate al lavoro e sta meno tempo insieme al bebè rispetto alla donna che invece, una volta partorito, sta con il bambino praticamente sempre. E allora può capitare che a un certo punto la neo mamma senta la necessità di allentare un po’, ritagliandosi i suoi spazi nonostante la presenza del bambino. Solo che, altrettanto spesso, può capitare che il papà non se la senta di rimanere da solo a casa con il bebè.

Molti possono essere i motivi: non ha mai cambiato il pannolino senza la supervisione della donna, non sa come fare quando capita che il bambino pianga all’impazzata senza un motivo preciso, non si sente sicuro a rimanere da solo a casa con il neonato. E allora la donna si trova nella spiacevole situazione di non potersi organizzare per un caffè o per una uscita serale perché anche allontanarsi da casa per un’ora e mezzo diventa un problema.

Cosa fare? In questi casi il consiglio è quello di abituare piano piano il neo papà a rendersi indipendente nella gestione del bebè. Anche se siete in casa, fate in modo che sia lui a cambiargli il pannolino, lui a dargli la pappina mentre magari voi fate altre cose in giro per la casa. Parlategli apertamente e cercate di fargli capire le vostre esigenze, mostrandovi comunque disponibili nell’andargli incontro in caso di dubbi e perplessità.

Anche con un bambino, è importante che uomini e donne riescano a ritagliarsi degli spazi, siano essi individuali (la citata uscita con le amiche) o di coppia. Il dialogo è sempre alla base, l’unico strumento per cercare di trovare un punto di incontro con il partner.

 

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti