Dal sesto al nono mese

Il corpo di una donna nell’ultimo trimestre di gravidanza

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

La gravidanza è quasi finita, ancora solo tre mesi e poi il tuo bambino verrà alla luce. Vediamo allora come cambia il tuo corpo nell’ultimo trimestre di gravidanza, vale a dire dalla ventottesima alla quarantesima settimana.

Nell’ultimo trimestre il pancione cresce sempre di più e il feto inizia a mettersi in posizione cefalica cioè a testa in giù. Anche il volume dell’utero aumenta per via del liquido amniotico, in esso ci sono, infatti, la placenta e naturalmente il bambino.

L’utero crescendo, solleva il diaframma e questo causa un po’ di affanno che si ridurrà negli ultimi giorni quando il bambino comincerà a incanalarsi, permettendoti di fare dei respiri profondi utili poi durante il parto.

Inoltre l’aumento del volume dell’utero causa una pressione sullo stomaco che quindi ha difficoltà a digerire, ciò può comportare maggiori bruciori e acidità gastrica. Si consiglia in questi casi di mangiare poco e spesso.

Anche la vescica è compressa e quindi si ha sempre il bisogno di andare in bagno, inoltre può succedere di soffrire di stipsi, del tutto normale durante l’ultimo trimestre.

Inoltre potrai soffrire di mal di schiena e dolore sciatico causati dal diverso equilibrio sulla colonna vertebrale.

Controlla costantemente i movimenti del bambino, solo in questo modo si può costatare se sta procedendo tutto bene.

Durante l’ultimo mese avrai le prime contrazioni e sentirai dei dolori pelvici, è segno che il corpo che si sta preparando al travaglio e al parto. È utile riposare quanto più possibile e rimanere tranquille.

È possibile che avrai delle perdite bianche vaginali, da non confondere con la rottura delle acque, anche perché quest’ultimo si riconosce in quanto è una perdita costante e abbondante.

Con l’avvicinarsi del parto, insieme alla gioia arriva anche la paura, non lasciare che la paura prevalga sulla felicità, è un momento importante da condividere soprattutto con il tuo compagno.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti