Coppia e Gravidanza

Come cambia la sessualità durante la gravidanza?

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Durante la gravidanza ci si confronta con l’inevitabile stravolgimento della vita di coppia a cui non tutte le coppie sopravvivono lasciando che le incomprensioni vincano sulla propria vita familiare.

Diventare genitori è un’esperienza unica e senza precedenti ma che comporta anche insidie e rischi per la vita di coppia. La prima a farne le spese è senza dubbio la sessualità con l’irrefrenabile calo del desiderio.

È naturale che nel primo trimestre di gravidanza vi sia un calo del desiderio da parte della donna, ma questo non deve scoraggiare l’uomo che anzi deve comprendere e fare in modo che la libido ritorni.

Oggi, infatti, è risaputo che il sesso in gravidanza non fa male al bambino, anzi è consigliato per non spezzare l’intimità familiare. È molto importante quindi assecondare i propri desideri sessuali durante tutti i mesi di gravidanza.

In questo modo l’uomo non si sente trascurato e si rende sempre più partecipe alla gravidanza, soddisfacendo le richieste della neomamma e incoraggiandola nel suo cammino.

La gravidanza deve essere intesa come un’occasione di arricchirsi entrambi e la sessualità, intesa come unione e vicinanza fra i coniugi e non come un dovere, deve farne parte, sempre nel rispetto delle esigenze e volontà di entrambi i coniugi.

Per far sì che la sessualità ritorni, bisogna vivere la gravidanza con naturalezza, comprensione, dialogo e affetto, ma soprattutto portare pazienza se a volte essa verrà sacrificata per un motivo importante.

È importante andare avanti insieme in questo percorso con la promessa che si farà tutto il necessario per salvare la vita di coppia e ritrovare l’intimità che si credeva perduta ma che invece aspetta solo che entrambi i coniugi ne capiscano l’importanza.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti