Alimentazione

Zenzero: rimedio contro la nausea

Foto del Profilo
di Laura Pandolfi il
Commenti (0)

Uno studio pubblicato dall’autorevole rivista scientifica Obstetrics and Gynecology afferma che questa radice ha molte proprietà tra cui quella di alleviare il mal di testa e il senso di nausea in gravidanza.

Lo zenzero è una pianta originaria dell’Asia, la sua radice è la pregiata spezia che si trova oggi in commercio, secca per essere grattugiata o già in polvere. Si trovano due tipi di zenzero, quello della Giamaica o zenzero bianco, il più pregiato, e lo zenzero africano anche detto zenzero grigio o nero. 

Si può grattugiare lo zenzero e aggiungerlo alla pietanze, oppure utilizzare tè allo zenzero. Utilizzatelo sia fresco che essiccato su carne, pesce, uova e frutta fresca. Ricordate però, parliamo sempre della radice, perché l’olio essenziale è sconsigliato in gravidanza ed è comunque consigliato di fare un uso molto moderato della radice. 

Nello stesso studio è anche sottolineato come ricorrere rapidamente ai rimedi anti-nausea, evitando di sopportare stoicamente il disturbo senza fare nulla, limita il rischio che la situazione si complichi determinando la comparsa della cosiddetta “iperemesi”. Che è una spaciavole condizione, fortunatamente piuttosto rara, riguarda solo lo 0,5 % delle donne in gravidanza, caratterizzata da continui attacchi di vomito e dall’impossibilità di trattenere nello stomaco anche una minima quantità di liquidi.

Altro rimedio può essere quello di utilizzare oli essenziali di lavanda e aneto che possono aiutare in caso di nausea e vomito semplicemente facendoli bruciare in un diffusore da ambiente. Ricordate però che è fondamentale non assumere gli oli essenziali per bocca né utilizzati in creme, perché hanno un’alta diffusibilità attraverso la placenta e sono potenzialmente tossici per embrione e feto.

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti