Bimbo

Vuole giocare al computer, è troppo presto?

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

E’ difficile stabilire quando sia il momento giusto per lasciare che i bambini comincino a giocare con il computer. Certamente, rispetto al passato, l’utilizzo del pc fin dai primi anni di vita dei bambini è una realtà che bisogna per forza di cose affrontare. Così come prima c’era la televisione (che rimane comunque ad oggi uno dei passatempi preferiti di tanti piccoli), oggi incombe il computer che spesso viene usato come gioco vero e proprio visto che al pc vengono spesso associati videogame e simili. Ma come comportarsi con un bambino che comincia a chiedere ai genitori di poter giocare al computer?

Se per computer si intende appunto l’uso di giochi, la cosa è più semplice. Basta stabilire un tempo massimo – per esempio un’ora al giorno – da dedicare al pc e il gioco è fatto, a patto che ovviamente il bambino rispetti quella regola da voi imposta (e in questo caso dovrete essere bravi voi a fargliela rispettare). La cosa si complica quando il vostro bambino, di 8-9-10 anni, vi chiede di poter utilizzare il computer nel senso classico: dunque internet e tutto ciò che il web comporta. In questo caso è fondamentale fare molta più attenzione perché i pericoli della rete sono tantissimi (non stiamo qui ad elencarli) ed occorre vigilare sui bambini.

Dunque non è una questione di troppo tenera età per usare il computer, è più una questione di qualità. Internet può anche fare bene, perché attraverso internet il bambino può imparare cose che magari non conosce, ma è fondamentale che sia seguito da un adulto in grado di filtrare i contenuti e scegliere cosa va bene e cosa invece no. Non c’è dunque una età prestabilita e buona per lasciare che i nostri figli utilizzino il computer. Piuttosto è importante controllare, sempre e comunque, per non incappare in spiacevoli sorprese.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti