Rimanere Incinta

Vorrei un bebè: esiste davvero un’età ideale?

Foto del Profilo
di Elena Cerboncini il
Commenti (0)

Quale sarà mai l’età migliore per decidere di mettere al mondo un figlio? I dibattiti sull’argomento, diciamolo, si sprecano…. In un’epoca in cui l’età media del primo figlio, soprattutto nei paesi occidentali benestanti, si sposta sempre più in avanti, e abbondano le mamme quarantenni, ginecologi, psicologi, riviste e conoscenti commentano in ogni modo possibile e immaginabile il trend. La scienza tende a sottolineare soltanto i fattori biologici, primo fra tutti il fatto che la donna dopo i 35 anni vivrebbe un drastico calo della fertilità, dato tra l’altro controverso:

secondo la docente di psicologia Jean M. Twenge, autrice del bestseller “Guida per donne impazienti di restare incinta”, c’è un allarmismo ingiustificato e una pressione mediatica eccessiva sul giro di boa dei 35. L’autrice sottolinea come le statistiche più catastrofiche siano state fatte in epoca molto remota, quando stile di vita e terapie per la fertilità lasciavano a desiderare, mentre studi molto più recenti (per la precisione, della Duke University nel 2004 e della Boston University nel 2012) dimostrerebbero che dopo i 35 c’è sì un calo della fertilità, ma lieve: in altre parole, le over 35 avrebbero chances riproduttive solo lievemente inferiori alla fascia delle venticinque-trentenni.

Eppure genitori e nonni spesso si lamentano perché i nipotini tardano ad arrivare…dimenticando che la società è cambiata enormemente, che le donne spesso conseguono una laurea e cercano di inserirsi in maniera soddisfacente nel mondo del lavoro prima di inseguire la cicogna. Tra l’altro, se è vero che tra i 20 e i 25 anni la fertilità delle donne è all’apice, non sarebbe questa la fascia migliore per procreare: l’Health social Behaviour Journal suggerisce che sia la fascia tra i 25 ed i 30 –in particolare i 34 anni- il periodo migliore per diventare mamme. Infatti in questa fascia d’età una donna avrebbe raggiunto la maturità e la consapevolezza necessarie per affrontare serenamente questo passo, e si suppone possa avere accanto un partner stabile e aver raggiunto una posizione lavorativa solida, tutte condizioni fondamentali nella ricerca di una gravidanza.

Che dire poi delle vituperate mamme over 40? Se è vero che potrebbero incorrere in maggiori rischi di complicazioni durante la gravidanza o di patologie del feto, dobbiamo, di nuovo, ricordare che la società è cambiata radicalmente, e le quarantenni e cinquantenni odierne hanno spesso uno stile di vita ed una cura della propria salute completamente diversa da quella delle loro mamme e nonne…questo spiegherebbe l’alto numero di mamme over 40 che portano felicemente a termine la gravidanza generando pupi perfetti.

Insomma, mai come oggi non esiste l’età ideale per diventare mamme, ogni donna deve cercare di decidere serenamente per se stessa in base alla propria situazione personale, ed ogni caso è diverso…

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti