Alimentazione

Vitamine e Gravidanza

Foto del Profilo
di Laura Pandolfi il
Commenti (0)

Senza le vitamine l’accrescimento corporeo, la produzione di anticorpi, la riparazione delle ferite, l’equilibrio ormonale, il ritmo regolare del sonno e la capacità di lavoro dell’organismo sarebbero compromessi. Durante la gravidanza, tutte queste esigenze praticamente si raddoppiano. Ma non per questo ci si deve indirizzare verso confezioni di vitamine sintetiche. Vediamo quali sono le vitamine più importanti in gravidanza.

L’acido folico è importantissimo per una corretta divisione e moltiplicazione cellulare. In generale tutti i tessuti del nostro corpo necessitano di grandi quantità di acido folico, ma in particolare quelli in rapida crescita. Ecco perché l’embrione ed il feto sono organismi estremamente sensibili alla presenza di questo elemento. La sua presenza è molto diffusa soprattutto nei vegetali freschi e crudi, nel lievito, nella frutta, nelle carni e nel fegato.

Polline e pappa reale fanno invece parte di quella categoria di alimenti rivitalizzanti. Stimolano quindi il processo di adattamento alle condizioni stressanti esterne ed interne che sono alla base dell’equilibrio organico. Il polline contiene tutte le vitamine, minerali e oligoelementi, enzimi e sostanze ad attività antibiotica. Per questo la dose consigliata in gravidanza è di un cucchiaio al giorno. Per quanto riguarda la pappa reale invece, varie ricerche hanno trovato in essa minerali, vitamine, enzimi, proteine, zuccheri e grassi. In gravidanza se ne consigliano due cicli da due mesi ciascuno.

Veniamo ora ai germogli, per cui c’è da ricordare che il processo di germinazione produce importanti modificazioni nei semi. Esso va a migliorare la qualità delle proteine aumentando la quantità delle vitamine A, C, E e tutte quelle del gruppo B, rendendo più disponili all’assorbimento da parte della futura mamma molti minerali come il fosforo, il ferro, il magnesio ed il calcio. Queste caratteristiche sono mantenute nei germogli crudi, per questo il miglior modo per utilizzarli è quello di mescolarli ad una fresca insalata mista.

Una corretta alimentazione, quindi, è in grado di sopperire perfettamente a tutte le esigenze dell’organismo della futura mamma. Basta inserire con regolarità l’uno o l’altro di questi alimenti per garantire quellA necessaria integrazione vitaminica che la gravidanza richiede.

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti