Bimbo

Bimbi in fattoria

Foto del Profilo
di Veronica Guin il
Commenti (0)

Quando il tempo lo permette, passare i weekend in casa è un vero peccato. E allora perché non prendersi una pausa dal caos cittadino e provare a passare un weekend diverso dal solito in fattoria?

Da qualche anno, molte fattorie hanno aderito al programme delle Fattorie Didattiche che offrono attività ludiche ed educative e la possibilità di entrare in contatto con la natura, gli alimenti dell’orto, gli animali e a conoscere il rispetto per l’ambiente e per la natura. Una splendida idea per passare una giornata speciale in mezzo al verde, senza bisogno di allontanarsi di troppi km dal centro cittadino. Alla base delle Fattorie Didattiche ci sono i principi della pedagogia attiva, ovvero imparare grazie alle attività pratiche.

Gli obiettivi educativi che una Fattoria Didattica si pone di raggiungere sono:

  • Valorizzare la relazione città-campagna;

  • Creare interesse per la riscoperta dell’ambiente e dell’attività agricola;

  • Favorire il recupero del valore culturale ed ambientale del proprio territorio;

  • Valorizzare l’importanza e il ruolo sociale dell’agricoltura;

  • Sensibilizzare ai ritmi della natura e al rispetto dell’ambiente;

  • Educare al consumo consapevole attraverso la comprensione delle relazioni esistenti tra sistemi produttivi, consumi alimentari e salvaguardia dell’ambiente;

  • Far comprendere il percorso degli alimenti dal campo alla tavola;

  • Favorire la valorizzazione della biodiversità.

 

Le Fattorie Didattiche propongono una serie di attività come passeggiate in fattoria, laboratori per imparare a riconoscere i vari ortaggi e l’importanza di un’alimentazione sana e biologica, i bambini imparano a fare il pane e il formaggio, a raccogliere la frutta, conoscono le nozioni base della semina, imparano a riconoscere le diverse caratteristiche di ogni animale da fattoria e a prendersi cura di loro. In fattoria, i bambini hanno la possibilità di entrare in contatto con asini, pecore, caprette, papere, galline, pulcini e tanti altri simpatici animaletti che magari non hanno occasione di vedere dal vivo durante la vita di tutti i giorni. Grazie alle attività in fattoria, bambini e adulti riscoprono i valori della natura, del rispetto per le biodiversità e l’importanza del lavoro manuale.

Le iniziative delle fattorie didattiche sono aperte a famiglie, gruppi ricreativi, scuole, campus estivi e gruppi organizzati. Le fattorie che decidono di aderire alle Fattorie Didattiche sono veramente tantissime, basti pensare che solo in Lombardia ce ne sono 180. Per poter aderire al programma, ogni fattore deve impegnarsi a realizzare un’agricoltura sostenibile, a seguire regolari corsi di formazione didattica, a organizzare la propria azienda secondo precisi standard di sicurezza e di accoglienza. Gli indirizzi di tutte le Fattorie Didattiche d’Italia sono disponibili sul sito www.fattoriedidattiche.biz

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA
Piace a 1 persona.

Commenti

commenti