Gravidanza

Tutto sulla villocentesi

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

La villocentesi è la più precoce delle diagnosi prenatali e consiste in un prelievo dei vili coriali in modo da analizzare il tessuto coriale, una componente della placenta. Questo tipo di analisi serve per prevedere malattie genetiche e cromosomiche del feto.

La villocentesi si effettua tra l’undicesima e la tredicesima settimana di gravidanza e serve per valutare il cariotipo, vale a dire l’assetto cromosomico del feto per valutare la sua normalità o se ci sono eventuali anomalie.

Essendo un esame a scelta, solitamente viene proposto a pazienti a rischio di anomalie cromosomiche: donne con più di 35 anni, donne che hanno già un figlio affetto da anomalia cromosomica, donne con un elevato spessore della translucenza nucale, genitori portatori di anomalie cromosomiche. Inoltre viene proposto se dopo l’ecografia e bi-test, il feto risulta positivo allo screening.

Il referto definitivo della villocentesi si ottiene dopo 10-15 giorni, ma si possono avere delle informazioni preliminari già dopo 2-3 giorni dal prelievo.

Il maggior rischio della villocentesi è l’aborto, anche se l’incidenza dei casi è molto bassa, l’importante è andare presso una struttura riconosciuta e fidata. Per quanto riguarda i rischi per il feto ci sono rari casi si malformazioni dovute a un prelievo di vili coriali quando ancora l’embriogenesi non si è conclusa.

I rischi per la madre sono: perdite, infezioni dell’utero e contrazioni uterine, rischi anche questi con incidenza molto bassa.

La villocentesi è gratuita nelle strutture pubbliche, specialmente se la donna è a rischio o supera i 35 anni di età. Se invece viene effettuata presso una struttura privata la villocentesi ha un costo che va dagli 800 ai 1.700 euro.

Il principale vantaggio della villocentesi rispetto all’amniocentesi consiste nel poter eseguire l’esame già nei primi mesi di gravidanza e sapere quindi per tempo se il feto presenta una grave patologia.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti