Famiglia e Tempo libero

Sport per bambini: la Vela.

Foto del Profilo
di Veronica Guin il
Commenti (0)

L’arrivo dell’estate, del caldo e delle vacanze estive al mare o al lago è il momento giusto per sperimentare sport nuovi che magari non si ha la possibilità di praticare durante il resto dell’anno.

Tra questi, gli sport nautici sono sicuramente tra i più divertenti anche se sicuramente molto impegnativi. La vela per bambini permetterà loro di entrare in contatto con la natura stando in mezzo al mare, accompagnati da istruttori professionisti, e gli aiuterà a temprare il loro carattere essendo uno sport che richiede molta concentrazione e disciplina, ma dà anche tantissime soddisfazioni e fa sentire forti e sicuri di sé.

L’età giusta per imparare ad andare in vela è verso i 8/10 anni. Iniziare a rivolgersi ai bambini con termini troppo tecnici non è consigliato, infatti molto spesso gli istruttori si limitano a dimostrazioni pratiche insieme ai bambini con la barca in secco sulla riva, in modo da far capire bene ai bambini i movimenti che dovranno fare. Dal momento che il bambino sale sulla barca in acqua, i primi movimenti sono quelli dedicati a cercare l’equilibrio necessario per poter prendere confidenza con l’imbarcazione e imparare poi a condurla dove si vuole. Quelli del sito nautica.it, consigliano di iniziare con un’imbarcazione chiamata Optimism, una barca che si presta bene ai primi approcci alla vela.

Importantissimo indossare sempre il salvagente, ogni volta che si esce in acqua, anche se si decide di andare in acqua anche solo per pochi minuti. Il bambino imparerà i diversi termini nautici e gli elementi che : poppa, prua, cassa, albero, chiglia, murate, mastra, sassola, bugliolo e via dicendo.

La vela può sembrare uno sport individuale, ma sono veramente tantissime le scuole che organizzano corsi di vela anche di gruppo, in cui il bambino avrà la possibilità di mettere alla prova se stesso e contemporaneamente fare amicizia con tanti nuovi amici.

Per uscire in vela, è consigliato indossare comode scarpe da barca, una salopette, un maglioncino e una giacca a vento leggera e, soprattutto, impermeabile. Importante portare dietro anche dell’acqua da bere e una merendina, soprattutto se si ha in programma di rimanere fuori molto.

Sul sito Nautica.it potete trovare anche gli indirizzi e i recapiti di moltissimi scuole di vele in tutta Italia: http://www.nautica.it/info/vela/fiv.htm

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti