La coppia post parto

Sesso post parto: I problemi più comuni

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Il bimbo è nato e, finalmente, le limitazioni fisiche dovute al pancione e alle nausee fanno parte del passato. Eppure, dopo il parto, rimangono molti gli ostacoli per una vita intima soddisfacente. L’importante è spiegare al partner che molte difficoltà sono normali ma che, col tempo, si supereranno.

Le difficoltà psicologiche

Dopo il parto la vita di una donna cambia in modo traumatico. Ogni singola azione è finalizzata al bene del bambino e sembra che, nella mente, non ci sia spazio per altro. Così, il sesso diventa proprio l’ultimo dei pensieri. A questo problema si aggiunge il fatto che il corpo, nei primi periodi dopo il parto, può non essere nel suo massimo splendore: chili di troppo, smagliature ed assenza di tempo per curarsi possono portare la donna a non piacersi e, dunque a non sentirsi desiderabile, cosa che allontana ulteriormente il pensiero del sesso.

Le difficoltà fisiche

A volte, un parto traumatico richiede un periodo di ripresa fisica piuttosto lungo. Ecco quali sono i principali problemi fisici dopo il parto:

  • Punti dell’episiotomia
  • emorroidi
  • dolori alle ossa
  • ferita da rimarginare in caso di parto cesareo

Inoltre, gli ormoni giocano un brutto scherzo all’apparato genitale femminile, procurando dolore e secchezza durante i rapporti. Per chi allatta, anche il problema dei capezzoli sensibili può costituire un limite, soprattutto nelle prime settimane ed in particolare per le donne che hanno scelto l’allattamento a richiesta.

L’importante, in ogni caso, è parlare, spiegando al proprio compagno che il problema non è lui e che problemi di questo tipo, nel post parto sono piuttosto comuni.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti