Psicologia infantile

Scuola dell’infanzia: Difficoltà del bambino nel staccarsi dalla madre

Foto del Profilo
di Daniela Bottarelli il
Commenti (0)

Non è facile per un bambino separarsi dalla mamma, così come altrettanto difficile e complesso è per una madre separarsi dal proprio figlio.
Chi ha più paura di entrare alla scuola dell’infanzia: il bambino o la mamma?

Per un bambino il primo ingresso a scuola è un passo verso l’autonomia, un’importante fase della crescita che come tutti i cambiamenti si accompagna a naturali difficoltà. In questo caso la reazione di pianto è una reazione più che normale. Molti genitori invece vivono la scuola all’insegna di dubbi e incertezze, da un lato sono contenti che i loro figli facciano questa esperienza ma dall’altro hanno paura che non si trovino bene, che soffrano abbandonati in un angolo della sezione e che restino senza la loro protezione. Succede così che molte mamme nel descrivere il pianto del loro bambino suppongono che questi stia subendo un grave trauma psicologico e su questa base regolano la loro condotta.

Alcuni genitori hanno invece difficoltà a comprendere il pianto dei loro figli perché ritengono che questi siano già abituati alla loro assenza giacché assistiti da nonni o da babysitter. In realtà si tratta di una falsa credenza, perché la scuola è un ambiente completamente diverso, con persone adulte che non conosce e bambini che possono anche invadere il suo territorio, perché lo provocano, gli portano via i giochi, a volte lo picchiano.

Non abbiate fretta di lasciarlo a scuola per l’intero orario e soprattutto affidatevi all’esperienza delle educatrici per stabilire come e quando cominciare a pranzare a scuola.

Il cibo, infatti, a causa delle implicazioni psicologiche che gli sono proprie, può rappresentare il canale attraverso il quale il bambino esprimerà tutto il suo disagio con forme di rifiuto ed inappetenza.

La scuola è una comunità in miniatura e come tale presenta tutte quelle dinamiche che la rendono un’importante palestra di vita, un luogo di crescita e di grandi conquiste.

Tutto può cambiare per il bambino quando la mamma si mostra contenta e piena di entusiasmo per questa nostra esperienza (anche se dentro di lei non è proprio così). è un’iniezione di forza e di ottimismo che ci consentirà di superare con serenità questa nuova tappa e ci sosterrà nell’affrontare le fatiche del diventare grande.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
si parla di
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti