Dal quarto al sesto mese

Quinto mese: il periodo più bello

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Sono in molte a definirlo come il mese più bello di tutta la gravidanza, quel che è certo è che nel quinto mese alcuni cambiamenti sono davvero emozionanti per la futura mamma… Che cosa succede di speciale in questo momento della gestazione?

Ormai siete a metà gravidanza e non è un traguardo da poco, le nausee sono sparite quasi del tutto e inizia il periodo più bello. La pancia inizia a essere più evidente, ma anche più pesante, quindi è bene evitare di fare sforzi eccessivi per non caricare troppo la schiena.
Ma soprattutto, quello che di più emozionante succede in questo momento della gestazione è che il bambino inizia a muoversi in modo percepibile, e potreste perfino riuscire a vedere questi suoi movimenti, se vi trovate distese a pancia in su. In particolare, quando vi coricate è il momento in cui il bambino si muove di più, perché la posizione gli consente di avere più spazio. Durante il giorno, invece, quando voi camminate o siete affaccendate nei modi più disparati, il bambino si sentirà cullato ed è più facile che dorma.

In questa epoca affronterete anche un’altra tappa importantissima: l’ecografia morfologica, che serve a monitorare lo stato degli organi del feto e svelare il sesso del bambino, se lo volete conoscere. Anche questa è una tappa particolarmente emozionante per i futuri genitori, che vedranno con maggiore chiarezza il loro bambino. Inoltre, dovrete sottoporvi al toxotest e, in alcuni casi, all’amniocentesi.

Il bambino, inoltre, in questo periodo ha raggiunto circa la metà della lunghezza finale e pesa circa quanto una mela. Inizia a sviluppare anche l’udito, perciò i rumori forti potrebbero spaventarlo; molte mamme cominciano a far ascoltare della musica al loro pancione, perché pare abbia un effetto rilassante ma anche stimolante per lo sviluppo del bambino. Anche sapere di avere questa particolare possibilità di comunicare con il proprio bimbo ancora nella pancia rappresenta un momento molto importante per la mamma.

Naturalmente alcuni effetti della crescita del bambino sono meno piacevoli: per esempio, noterete un aumento della massa corporea, soprattutto a livello dei glutei, e lo stomaco inizierà a spingere verso il diaframma. Potreste soffrire di acidità di stomaco, perciò è importante evitare alimenti che possano appesantire come quelli fritti. Va inoltre tenuta sotto controllo la pressione arteriosa per scongiurare la preeclampsia.

Se gli sforzi vanno evitati, è vero però che una ginnastica leggera e mirata alle donne incinte, o delle passeggiate non troppo impegnative, saranno utili ad agevolare la circolazione sanguigna ed evitare problemi che in questo periodo possono insorgere facilmente, come le emorroidi.
Inoltre, dato l’aumento di volume di pancia e seno, è bene iniziare a idratare al meglio la pelle con olio di mandorle dolci per evitare le smagliature.

Spesso in questo periodo, passate le nausee e i timori dei primissimi mesi, molte future mamme si sentono rinvigorite ed energiche: se è il vostro caso, approfittatene (sempre con moderazione) per muovervi, fare un viaggio o iniziare a preparare la cameretta del bimbo. In questo momento più di prima ve ne rendete conto: sarete presto mamme!

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti