Alimentazione

Piccoli trucchi per far mangiare ai bambini frutta e verdura

Foto del Profilo
di Stefania Roin il
Commenti (0)

Dopo un inizio d’estate incerto e piovoso è finalmente arrivato il caldo.

In questi giorni sole ed afa sono i veri protagonisti e, anche se li abbiamo attesi a lungo, portano

con sè, oltre all’allegria ed alla vivacità della bella stagione gli inconvenienti di un clima umido e

torrido da togliere il respiro.

Come fare a resistere? I consigli degli esperti sono sempre gli stessi: ripararsi nelle ore più calde,

bere molto ed abbondare nel consumo di frutta perchè ricche di fibre, vitamine e liquidi.

Ma come facciamo con i nostri bambini? Si sa che per molti di loro la frutta e la verdura sono cibi

poco attraenti ed appetitosi.

Non rimane che “truffare” bonariamente i nostri piccoli escogitando dei trucchi per convincerli a

mangiare fagiolini, zucchine, pomodori, meloni, angurie, pesche e quanto di buono offre in questi

mesi la nostra cucina.

In primo trucco potrebbe essere quello di coinvolgere il piccolo nell’acquisto della frutta o

verdura, di certo se sarà lui stesso a scegliere quelle date carote sarà più disposto poi ad

assaggiarle.

Se poi siete così fortunate da avere un piccolo orticello o un terrazzo perchè non far piantare al

bambino le verdure che mangerà?Vi garantisco per esperienza personale che, sapere di aver

coltivato le patate o i pomodorì che gli proporrete sarà un grande incentivo a farglieli mangiare.

Cercate di coinvolgerli anche nella cottura perchè, si sa, ai piccoli piace tantissimo partecipare e

cimentarsi in attività ” da grandi”.

Li avete fatti ” coltivare” e “cucinare” ma il piattino con le sanissime verdure vi torna comunque

indietro?

In questo caso provate a giocare sulle porzion e sull’impiattamento: date una porzione contenuta ai

vostri figli e mettetela nel piatto in modo divertente. Carote, piselli e pomodori, ad esempio,

possono diventare un orsacchiotto dagli occhi verdi e capelli arancioni e perchè non usare gli

stampini dei biscotti per trasformare una fetta di anguria in tante stelline o cuoricini?

Pazienza e costanza e, senza forzarli troppo, un po’ alla volta anche i vostri piccoli cominceranno ad

apprezzare frutta e verdura….certo non tutta. Ci sarà sempre qualcosa che non vorranno

mangiare: i gusti sono gusti…e vale anche peri più piccoli!

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti