Parto

Parto naturale

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Il parto naturale o vaginale, consiste nel far nascere il proprio figlio “naturalmente” seguendo un percorso che prevede la rottura delle acque, le contrazioni, il travaglio e le spinte, contando sulle proprie forze, sull’aiuto di ostetrici e ginecologi e sulla voglia che il bambino ha di nascere. Come in tutte le cose anche il parto naturale ha i suoi vantaggi e svantaggi.

VANTAGGI

Il parto naturale permette di essere veramente partecipe alla nascita del proprio figlio e in più, durante il parto, può assistere anche il padre del bambino o un parente stretto. Non si perdono le prime ore di vita del bambino ed è più facile iniziare con l’allattamento. Inoltre effettuando un parto naturale non rimangono cicatrici, il periodo di convalescenza è più breve e si può uscire dall’ospedale con le proprie gambe e con il proprio bimbo in braccio nel giro di pochi giorni.

SVANTAGGI

Il parto naturale, come tutti sanno, comporta dolore, sia nella fase del travaglio, caratterizzata da forti contrazioni, sia durante il parto stesso, che può essere molto doloroso. Inoltre si può avvertire un dolore intenso post parto, dovuto a una lacerazione dei muscoli del perineo, con una conseguente difficoltà a riprendere la vita sessuale.

La paura del dolore è la prima causa per cui una donna preferisce altri tipi di parto, come il parto cesareo. La maggioranza delle donne infatti preferirebbe far nascere il prorio figlio in modo naturale, ma ha paura di soffrire e di sentire molto dolore. Per ovviare a questo problema, molti ospedali effettuano alle proprie pazienti l‘epidurale che serve proprio ad attenuare il dolore.

E’ bene che tutte le donne sappiano dell’esistenza dei pro e dei contro, non solo del parto naturale, ma anche del parto cesareo che comporta molti più rischi rispetto al parto vaginale.

Quindi a meno che non avete problemi come l’endometriosi o fibromi uterini, in cui siete obbligate a scegliere il parto cesareo, il modo migliore per far nascere vostro figlio è ricorrere al parto naturale. La scelta finale naturalmente spetta a voi mamme, prendendo in considerazione diversi fattori di analisi.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti