Dove Partorire

Parto in acqua: le strutture in Friuli

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Se abitate o siete in vacanza in Friuli, sappiate che partorire in acqua, qui, non è un problema se lo si desidera. Anche in questa regione, infatti, la scelta, per chi conosce i vantaggi fisici e psicologici del parto in acqua è davvero ampia.
Negli ultimi anni, poi alcuni ospedali hanno voluto rinnovarsi riservando un’attenzione particolare al parto in acqua, richiesto da sempre più donne.

Parto in acqua in Friuli: dove farlo

Il parto in acqua, al termine di una gravidanza fisiologica, può avere dei vantaggi notevoli in termini di riduzione del dolore, per la mamma, di inclusione, per il papà, e di minor impatto traumatico, per il nascituro. Ecco una lista dei principali ospedali friulani attrezzati per il parto in acqua:

  • Ospedale di Monfalcone, in provincia di Gorizia
  • Casa di cura San Giorgio di Pordenone
  • Ospedale Burlo Garofalo di Trieste
  • Azienda Ospedaliera Universitaria Santa Maria della Misericordia, Udine
  • Ospedale di Tolmezzo in provincia di Udine.

Padiglione Petracco, l’eccellenza per il parto in acqua

Il Padiglione Petracco è quello che include il raparto Ostetricia dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Nell’aprile del 2016 sono partiti i lavori con cui questo padiglione è stato sottoposto a lavori di ammodernamento, con una particolare attenzione per il parto fisiologico, ivi incluso quello in acqua.
A lavori conclusi, il nuovo reparto maternità, dotato di 15 stanze per la degenza, vanta 4 sale travaglio e parto, di cui ben due dotate di tutta l’attrezzatura necessaria per il parto in acqua.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti