- Mamme24 - http://www.mamme24.it -

Orecchie a sventola nei bimbi? Simpatia a go-go

Molto spesso le mamme si preoccupano perché i loro bambini hanno le orecchie a sventola. Intanto va notato che molto spesso le orecchie, che da piccoli tendono a essere un po’ troppo allargate, si riducono mano a mano che i bimbi crescono e dunque il problema, se così si può definire, tende a sparire con il passare del tempo.

Adesso, però, sulla questione orecchie a sventola arriva anche uno studio diretto dal dottor Ralph Litschel e dalla sua equipe che ha fotografato le orecchie un po’ sporgenti di alcuni bambini e ragazzi, di età compresa tra i 5 e i 19 anni e papabili pazienti per interventi chirurgici mirati a ridurre le orecchie. Usando il programma Photoshop e facendo vedere come sarebbero stati dopo l’operazione quegli stessi bambini, in molti hanno valutato le orecchie a sventola non con accezione negativa bensì con una nota positiva. Insomma i bambini e i ragazzi con gli orecchie a sventola risultavano più simpatici e più divertenti rispetto a quegli stessi bambini con normali dopo l’intervento chirurgico. Il dottor Ralph Litschel si esprime così sui risultati di questo studio fotografico:

Le orecchie sporgenti, nei bambini così come negli adulti, catturano lo sguardo ma non necessariamente l’immaginazione in modo negativo. Chi li possiede risulta più simpatico

Insomma le ore orecchie a sventola non devono rappresentare un problema. E i bambini non devono viverle come tali. Per cui sempre meglio non scherzare su quello che a tanti può sembrare un difetto fisico perché i bimbi, anche se non sembra, rimangono male e vengono condizionati in modo negativo se qualcuno fa qualche commento sulle loro orecchie. Anche se per scherzo, non importa: evitate di scherzare su questo argomento che potrebbe portare i piccoli a vivere il fatto di avere orecchie un po’ sporgenti con una certa ansia., sentimento che non deve esistere nei piccoli.