Parto

OMS: pubblicate le nuove linee guida post parto

Foto del Profilo
di Giusy Ragni il
Commenti (0)

L’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato l’aggiornamento sulle linee guida per le cure più adeguate post-parto a mamma e neonato, rivolte sia alle famiglie che ai medici ed alle strutture sanitarie. E’ comprovato che i giorni che seguono il parto sono i più difficili e a rischio per la neo mamma e il suo bambino,  fino alle statistiche estreme della mortalità. Per queste motivazioni  l’Oms ha ritenuto necessario aggiornare le raccomandazioni facendo riferimento alle nuove ricerche scientifiche. Le nuove linee guida sono formate da dodici consigli rivolti a tutte le donne che hanno partorito; con particolare riferimento ai parti che si svolgono nei paesi in via di sviluppo o in situazioni di scarse risorse economiche e sanitarie. 

LINEE-GUIDA-POST-PARTO

LE DIMISSIONI DALL’OSPEDALE
Dopo un parto vaginale senza complicazioni in ospedale le madri e i neonati dovrebbero ricevere cure all’interno della  struttura per almeno 24 ore dopo la nascita. Entro lo stesso lasso di tempo dal parto un medico deve visitare mamma e neonato se la nascita è avvenuta in casa. Attualmente le prassi delle dimissioni post-parto variano da struttura a struttura: alcune dimettono le neo mamme e i neonati senza particolari complicazioni già poche ore dopo la nascita, in altri casi la degenza suggerita è di almeno 48 ore o più. Per il sistema sanitario, i medici e le donne, la soluzione ottimale sono le dimissioni dopo 24 ore.

CONTATTI POST-NASCITA
Per tutte le mamme e i neonati sono consigliati almeno tre controlli post-parto: nelle successive 48-72 ore, dopo 7/14 giorni e dopo sei settimane dalla nascita.

VISITE A CASA
Nella prima settimana dopo la nascita sono consigliate visite mediche a domicilio sia per il bambino che per la madre.

CHECK-UP DEL NEONATO
Durante le visite mediche post-natali il neonato deve essere sottoposto a check-up. Soprattutto se smette di nutrirsi regolarmente, se ha convulsioni, se la respirazione è rapida, in assenza di movimenti spontanei, ittero o temperatura corporea oltre i 37,5°o sotto i 35,5 °.

ALLATTAMENTO AL SENO
Istruzione e indirizzamento per tutte le mamme all’allattamento al seno, importantissimo per la salute e il benessere del neonato

CURA DEL CORDONE OMBELICALE
Raccomandata l’applicazione di un disinfettante a base di clorexidina sul moncone del cordone ombelicale durante la prima settimana di vita, soprattutto per i bambini nati a casa , si raccomanda la pulizia e la cura del cordone per evitare l’insorgenza di infezioni anche gravi.

BAGNETTO
Il primo bagnetto al neonato deve avvenire 24 ore dopo la nascita. Inoltre l’abbigliamento del bambino deve essere adeguato alla temperatura ambientale, cioè 1-2 strati di vestiti in più rispetto agli adulti, preferibile anche l’uso di cuffiette o capellini.

VISITA MEDICA ALLA MAMMA
Nelle prime 24 ore successive al parto, tutte le donne necessitano di una visita medica per il controllo del sanguinamento vaginale, delle contrazioni uterine, della temperatura corporea e del battito cardiaco. Con particolare attenzione alla pressione sanguigna che dovrebbe essere misurata subito dopo la nascita. Se è nella norma, deve essere ricontrollata nelle sei ore successive al primo controllo. Le visite mediche sono necessarie con frequenza nei 15 giorni successivi al parto per verificare se sono presenti complicazioni e se c’è depressione post-partum.

COUNSELLING
Ogni donna deve tenere presente che disturbi particolari o improvvisi vanno comunicati subito al medico. In particolare se si verifica: sanguinamento abbondante, debolezza, vertigini, palpitazione, tachicardia mal di testa, disturbi della vista, nausea, vomito, dolore gastrico, sensazione di svenimento, convulsioni, febbre, dolore addominale, brividi, dolore unilaterale al polpaccio, arrossamento o gonfiore dei polpacci, mancanza di respiro o dolore al torace.

ASSUNZIONE DI FERRO E ACIDO FOLICO
Un’integrazione di ferro e acido folico è necessaria per almeno tre mesi dopo il parto, per contrastare e prevenire l’anemia.

PROFILASSI ANTIBIOTICA
Indispensabile per evitare infezioni l’assunzione di antibiotici; fortemente raccomandata per le donne che hanno avuto un parto naturale, o in presenza di strappo dei muscoli del perineo di terzo o quarto grado. L’assunzione di antibiotici dopo il parto vaginale è indicata anche per la prevenzione dell’endometrite.

SUPPORTO PSICO-SOCIALE
Raccomandatissimo un sostegno psicologico per la prevenzione della depressione post-partum, soprattutto a sei settimane dal parto, e da quattro a sei mesi dopo la nascita del bambino.

L’applicazione delle linee guida assume priorità e valenza differenti da paese a paese. Ad esempio per i paesi dove non c’è disponibilità di acqua calda e pulita, dove i controlli sanitari sono scarsi o inesistenti, dove le condizioni economiche e igieniche sono precarie.

 

 

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti