News Rimanere Incinta

Nuovo studio: dormire poco riduce la fertilità maschile

Foto del Profilo
di Laura Pandolfi il
Commenti (0)

L’infertilità maschile è in aumento. Solo in Italia si stimano circa due milioni di casi. Una alta percentuale di sterilità non è dovuta a cause specifiche (circa il 50%), è però possibile imputare allo stile di vita e all’aumento di infezioni genitali, portate dalla maggiore libertà sessuale, il resto dei casi di infertilità maschile. Ma un nuovo studio aggiunge un tassello importante ai probabili fattori di sterilità dell’uomo: Il sonno! Lo avreste mai detto? Andiamo a vedere nel dettaglio. 

Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista American Journal of Epidemiology realizzata dalla Southern Denmark University, afferma che l’abitudine di dormire poco e male e, in generale, l’insonnia abbiano un effetto negativo sulla fertilità dell’uomo.

I ricercatori hanno analizzato il liquido seminale di circa 950 giovani pazienti nella fascia di età dai 18 ai 20 anni, chiedendo loro di compilare un questionario per valutare la quantità e la qualità del loro riposo notturno. Ebbene è stato osservato che i ragazzi con disturbi del sonno presentano una qualità e quantità di spermatozoi più bassa del 30% rispetto ai giovani della stessa età che dormono più a lungo e meglio. Inoltre, chi per lunghi periodi dorme meno di 6 ore a notte presenta una riduzione ulteriore non solo dello sperma e della motilità degli spermatozoi ma anche una diminuzione della dimensione dei testicoli. 

Secondo il Dottor Remy Slama, esperto di fertilità nell’Università francese Joseph Fourier, questo studio aggiunge un ulteriore elemento alla lista delle possibili cause che influenzano la fertilità maschile. Ricordiamo anche che gli agenti inquinanti, l’obesità, il fumo e le patologie come il varicocele sono altri noti fattori che influenzano in modo negativo la fertilità dell’uomo.

Quindi, se con il vostro compagno siete alla ricerca di un bebè sarà meglio un riposo lungo e di qualità per aumentare le possibilità di successo! 

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti