Essere Mamma

Non riesci a tornare in forma dopo il parto? Ecco Mamma Fit

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Riuscire a fare sport dopo il parto sarebbe auspicabile, se non necessario, per due motivi: il primo è l’esigenza di perdere i  kg accumulati in gravidanza e non ancora smaltiti ed il secondo riguarda il beneficio psicologico e mentale che se ne può trarre in un periodo tanto particolare come il post parto.

Non riesco a fare una doccia, figuriamoci se trovo il tempo per lo sport

Con queste parole, spesso le neo mamme giustificano la propria impossibilità a rimettersi in forma. Come dar loro torto? In fondo, diventare mamma, soprattutto per la prima volta, comporta uno sconvolgimento totale della vita, degli impegni e della routine giornaliera e, spesso, il limite più grande è rappresentato dall’impossibilità di affidare il bambino a qualcuno per dedicare del tempo a sé. A volte, anche se si ha una persona disposata ad aiutare, entrano in gioco i sensi di colpa, sempre in agguato per una mamma e, così, si rinuncia in toto alla possibilità di pensare un po’ anche a sé come donna, oltre che come mamma.

La soluzione arriva da Mamma Fit

Esiste, da qualche anno, un’associazione sportiva che ha introdotto un’idea rivoluzionaria per le neo mamme, ovvero quella secondo cui il passeggino, non solo è ammesso durante gli allenamenti ma diventa un ausilio e un supporto per la realizzazione degli stessi. Elaine e Monica, ideatrici di Mamma Fit, hanno  studiato un programma di allenamento mirato che punta alla tonificazione muscolare, soprattutto addominale e pelvica, e al mantenimento di un generale benessere psicofisico delle mamme con bambini da 0 a 3 anni. I corsi, che si tengono anche all’aperto,  sono organizzati in tutta Italia, grazie all’ausilio di una rete di associazioni e palestre che si avvalgono di istruttori Mamma Fit certificati. Sul sito di Mamma Fit è presente l’elenco completo, regione per regione, dei corsi attivi.

Mamma Fit, un’idea, ,molti vantaggi

Poter ritagliarsi del tempo, senza doversi allontanare dal proprio bimbo è già di per sé un’idea innovativa ma il bello di questa iniziativa non si limita a questo. Intanto, trovare uno spunto per uscire all’aria aperta e, magari confrontarsi con altre mamme, aiuta molto anche a restare attive e a non farsi sopraffare dalla solitudine, dallo stress o dalla depressione, sempre in agguato quando si ha un bimbo piccolo. Mamma Fit, offre poi,  un’ampia gamma di soluzioni per praticare sport col proprio bimbo, che va oltre la ginnastica col passeggino con cui è partito il progetto. Ad esempio, si può scegliere anche di seguire un allenamento col marsupio o di praticare lo yoga col bebè. Non mancano nemmeno corsi pensati per chi è ancora in gravidanza o per chi ha bimbi un po’ più grandi che possono essere coinvolti in un programma di Let’s Dance, dove mamma e bimbo imparano a ballare insieme, Work out, durante cui la mamma è impegnata in esercizi di acqua gym mentre i bimbi imparano a nuotare o, ancora, scegliere la proposta Mamma Fit Speaks English pensato per mamme che vogliono fare sport mentre i figli imparano l’inglese.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti