Medicina alternativa

Nevralgie: come curarle in modo naturale

Foto del Profilo
di Daniela Bottarelli il
Commenti (0)

Le nevralgie sono dolori lungo i tratti dei nervi, in particolare dei nervi facciali ( nervo trigemino ), sciatici e lombari.
Oggi vi propongo dei rimedi naturali per combattere questi fastidi.

Decotto di arancio, menta, valeriana, camomilla
Ingredienti: 10 grammi di arancio amaro in foglie, 10 grammi di foglie di menta piperita, 3 grammi di radice in polvere di valeriana, 10 grammi di fiori di camomilla, 10 grammi di asperula.
Preparazione: Mescolate in maniera omogenea le erbe,; ponetene un cucchiaio a sbollentare poer circa 3 minuti in 25 cl d’acqua. Lawciate in infusione per circa 10 minuti. Consumatene due tazzine da caffè al giorno, lontano dai pasti, per 2-3 giorni.

Decotto di salice
Ingredienti: 50 grammi di corteccia di salice
Preparazione: Bollire in 1 litro d’acqua per 15 minuti, poi fliltrare. Berne un bicchiere al giorno, lontano dai pasti, per 2-3 giorni.

Infuso di arancio
Ingredienti: 10 grammi di foglie d’arancio
Preparazione: Versate sulle foglie 1 litro d’acqua bollente e fate ripoisare per 10 minuti; poi filtrare. Berne tre tazze al giorno.
Indicato particolarmente per le nevralgie facciali.

Infuso di valeriana
Ingredienti: 40 grammi di radice fresca di valeriana
Preparazione: Far macerare in 1 litro d’acqua fresca per 7-8 ore, poi filtrate. Consumatene 2-3 tazzine al giorno lontano dai pasti.
Efficace contro l’emicrania, per coloro che soffrono di disturbi ansiosi ed in casi di nevrastenia.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti