Salute

Nei casi di fimosi è necessaria la circoncisione?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

La fimosi è un restringimento eccessivo della pelle del prepuzio che ne impedisce lo scorrimento.

Va innanzitutto detto che nei primi mesi di vita, è normale che sia presente un certo grado di fimosi nel neonato maschio , che si risolverà autonomamente man mano che il bambino cresce; se però il restringimento della pelle del prepuzio permane sarà necessario chiedere il parere del pediatra. Nei casi in cui non scomparisse da sola, dunque, come si cura la fimosi? Sempre, nei casi di fimosi è necessaria la circoncisione? Si può intervenire sulla fimosi in modi diversi, può, però, essere necessario  intervenire con la circoncisione nei casi di fimosi importante: la pratica, medica prima che rituale, consiste in un’operazione della durata di pochi minuti con una convalescenza quasi nulla.

Quando il bambino è ancora piccolo, potrebbe essere possibile intervenire con pratiche diverse dalla circoncisione sulla fimosi. Nel caso in cui la pelle sia abbastanza cedevole e le piccole aderenze del prepuzio possano essere staccate attraverso delicate manipolazioni della zona, si potrebbe ricorrere all’applicazione di una pomata cortisonica; comunque sarà sempre il medico a dire se sia possibile procedere in questo modo e il tentativo potrà durare per alcuni mesi. In alcuni casi si interviene, invece, con quella che viene chiamata “plastica dorsale del prepuzio” che consiste in una incisione longitudinale della pelle che crescendo non sarà praticamente visibile.

Ma nel caso di fimosi importante la circoncisione è necessaria: si tratta di un intervento chirurgico della durata di pochi minuti, che avviene in anestesia locale nei bambini un po’ più grandi o anestesie mista (una totale più blanda e una locale). Con questa operazione si compie l’asportazione totale del prepuzio, di conseguenza poi il glande rimane del tutto scoperto. Non vi sono conseguenze della circoncisione, l’unico accorgimento sarà l’applicazione di una pomata cortisonica e lievemente anestetica nei primi tempi, per evitare che il contatto del glande con le mutandine provochi fastidi o dolore.

La fimosi è in ogni caso un disturbo da non sottovalutare: la mancata scorrevolezza della pelle del prepuzio, infatti,  dà come conseguenza la difficoltà a mantenere la zona pulita e una mancata igiene può dare vita a infezioni, perché il ristagno di urina può favorire la proliferazione dei germi.

Come si è detto, però, in Italia, a differenza di altri paesi dove la circoncisione è sempre consigliata a tutti bambini maschi anche se non obbligatoria, si tratta di un’operazione a cui si sottopone un neonato solo in caso di necessità.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti