Educare un figlio

Natale: come far felici i bambini senza sprechi

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

A Natale, si sa, i bambini si aspettano tanti regali. Spesso, però, i genitori si lasciano prendere la mano e, pur di vedere felici i propri bimbi, finiscono con l’avere l’albero di Natale traboccante di regali, cosa che, oltre ad essere molto dispendioso, lascia passare un messaggio poco educativo e molto consumistico ai bambini.

Regali di Natale ai bambini: organizzarsi per tempo

Ogni anno i bambini scrivono la letterina dei desideri e, ogni anno, si fa lo stesso errore: si compra tutto ciò che i bimbi richiedono e, poi, quando qualcuno, desiderando fare un regalo ai bimbi, chiede consiglio, i genitori non hanno più suggerimenti e, così, ci si trova sempre, alla fine, con troppe cose, di cui molte inutili.
Meglio, allora, organizzarsi per tempo, prendendo nota dei regali da acquistare e “assegnando” ogni acquisto a chi è solito fare un regalo ai bimbi, in modo tale che i desideri scritti nella letterina vengano esauditi con l’aiuto di tutti.

I vantaggi di avere meno regali

Forse, seguendo questi consigli, l’albero di Natale sarà meno ricco ma, di sicuro, avrà solo regali utili o desiderati!
In tempi di crisi, inoltre, anche per i genitori, può essere utile scegliere di farsi aiutare per esaudire i desideri dei propri bambini, in modo da non dover spendere l’intera tredicesima.
Infine, avere meno regali è anche un modo per educare i bambini a consumi contenuti e per metterli in guardia contro il materialismo. In questo modo, di sicuro, i bambini apprezzeranno e daranno molto più valore ai “pochi” regali ricevuti, invece di essere in preda all’ingordigia dello scartamento selvaggio dei regali.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti