Famiglia e Tempo libero

Lo sport di gruppo ha un effetto terapeutico per i bambini

Foto del Profilo
di Laura Pandolfi il
Commenti (0)

Ridere di cuore ha un grande valore terapeutico, perché permette di sfogare l’energia accumulata dentro di noi suscitando un grande sollievo. Se ci caliamo nelle emozioni che lo sport genera in noi potremmo trovarle molto simili a quelle provocate dal ridere. Questo vale anche per i piccoli, infatti praticando una disciplina sportiva e lasciando fuori dalla loro mente tutto quello che la sovraccarica, hanno l’opportunità di acquisire un grande sollievo.

Lo sport, individuale come di gruppo, è capace di purificare anche la nostra interiorità. Ecco il suo grande valore terapeutico per grandi e piccini. Il contesto sportivo attraverso le situazioni che propone e le relazioni interpersonali che stabilisce, aiuta le parti instabili delle personalità.

Allenarsi in gruppo significa arricchirsi e trasformarsi grazie all’apporto e al supporto degli altri. Se si osserva una squadra di calcio, palla a volo o rugby, le azioni del gruppo sembrano dirette da un cervello unico. Quando a essere sottoposto a tutto questo è un bambino, il suo istinto è stimolato a tal punto che per il bene del gruppo attiva tutte le potenzialità di cui dispone. I giovani atleti ricercano i compagni, traggono forza dalla loro vicinanza e si riconoscono nel gruppo.

I pediatri consigliano il rugby ai bambini sia per favorire il loro sviluppo fisico che quello di natura emozionale e sociale e le iniziative che usano il rugby come strumenti d’inclusione sociale si moltiplicano sempre di più.

Soltanto imparando a stare insieme i bambini possono diventare abili a gestire le proprie reazioni. Sapendo di poter tenere sotto controllo ogni circostanza attraverso la padronanza di se stessi e imparando che si può stare bene anche da soli. Il gruppo, infatti, aiuta a trovare gli elementi necessari per acquisire un buon rapporto con se stessi.

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA
Piace a 1 persona.

Commenti

commenti