Bimbo

L’importanza di far usare la fantasia ai piccoli

Foto del Profilo
di Chantal De Honestis il
Commenti (0)

Quanto è bella e importante la fantasia per un bambino: un luogo incantato in cui tuffarsi per crearsi un mondo tutto proprio, fatto dei colori che si preferiscono, dai sapori e odori che più si amano, dai propri eroi ed eroine!!

La fantasia svolge una funzione equilibratrice nel complesso sistema della vita psichica del bambino; a contatto con la realtà, il bambino incontrerà una serie di difficoltà che potrebbe vivere in modo drammatico, imparando a conoscere la bruttezza e durezza del mondo reale. Ma la fantasia permette al bambino di adeguare ai propri desideri ed alle proprie aspettative la sgradevole realtà, che risulta così ammorbidita e modificata, perché trasformata in una serie infinita di fatti immaginari, soddisfacenti e piacevoli.

Con la fantasia, ciò che è pericoloso e doloroso viene esorcizzato e in tal modo vengono neutralizzati conflitti e frustrazioni.

Trasportare i problemi della realtà nel gioco è un modo creativo per trovare la giusta distanza ed elaborare la paura, la rabbia o il senso di impotenza.Con la fantasia, il mondo esterno e quello interno perdono i rispettivi confini, si fondono diventando un tutt’uno. Il mondo della fantasia si carica di elementi concreti, e il mondo reale viene trasfigurato.

Con la fantasia il bambino inventa situazioni e fatti che gli sono favorevoli, crea e trasforma questo mondo a suo piacere, secondo i suoi sconfinati desideri e le sue innumerevoli esigenze.

E’ assai frequente che i bimbi nel loro mondo fantastico impersonifichino quasi sempre l’eroe o eroina che si imbatte nei mostri e streghe e che puntualmente sconfiggerà. In tal modo il bambino vive una vita eroica e mitica, piena di pericoli e di asperità, riuscendo sempre a vincere e ad imporsi sulle forze del male.

Per i bambini la fantasia resta il miglior metodo per combattere le paure grandi e piccole che incontrano sulla propria strada, è il mondo in cui si rifugiano e ritrovano conforto e serenità.

La fantasia nei bambini cominciano a svilupparla già intorno ai due anni ed è compito dei genitori aiutarli a liberarla a farsi spazio. Diamogli una mano magari riducendo il tempo in cui vedrà la televisione o userà i videogiochi, sono attività in cui il bambino vive esperienze passivamente in cui la fantasia e la creatività sono sacrificate.

Anche le attività doposcuola come lo sport sono molto importanti ma riempiono il tempo libero dei nostri figli fin troppo; è giusto scegliere delle attività extra scolastiche a cui dedicarsi, ma non riempiendogli tutto il suo tempo libero.

E’ importante per un bambino avere un tempo vuoto in cui potrà scegliere cosa fare, giocando e sviluppando così la propria creatività e fantasia.

La fantasia del nostro bimbo potrà essere un buono spunto anche per noi adulti, attraverso loro,  i loro occhi, il loro sorriso, possiamo ritrovare un pizzico di quel mondo magico in cui anche noi vivevamo e ci rifugiavamo; e allora inventiamo insieme a loro delle storie, magari un pezzettino per uno, sarà anche l’occasione per fare qualcosa insieme e costruire nuovi momenti di complicità.

 

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti