Essere Mamma

Le pulizie di casa: e il tempo dove lo trovo adesso?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Ora che siete mamme avete dovuto adattare i ritmi della vostra vita a quelli del bambino: di certo, se prima eravate fanatiche delle pulizie domestiche, ora fate fatica a tenere tutto sotto controllo come prima. Cosa fare, senza diventare schiave di aspirapolvere e spazzolone?

pulizie-e-sanificazione-donna-pulizie-2

Come probabilmente avrete già avuto modo di imparare, per trovare il tempo di fare più o meno ogni cosa durante la giornata il modo migliore è cercare di organizzarsi. Naturalmente ognuna potrà personalizzare i consigli seguenti in base alle proprie esigenze, ma di sicuro il modo più efficiente è quello di preparare un “piano d’attacco”.

Stilare un piano settimanale delle faccende da sbrigare può essere un buon modo: invece di lasciare alcune incombenze a tempo indeterminato, meglio pensare a un giorno nel quale dedicare un po’ di tempo a gettare i cibi scaduti o pulire i vetri. Alcune faccende, invece, magari quelle che possono attendere un po’ di più, si possono programmare con una cadenza più lunga (una volta ogni due settimane, per esempio). Naturalmente le pulizie stagionali, quelle un po’ più profonde, richiederanno più tempo e si concentreranno su ciò che avete tralasciato nei mesi precedenti (gettare abiti inutilizzati, lavare le tende), ma queste sono l’eccezione, non la regola.

Tenete tutto l’occorrente per pulire in ordine e a portata di mano, magari in più stanze, in modo di non dover perdere tempo alla loro ricerca quando decidete di spolverare o passare lo straccio.
Se eravate abituate a dedicare un’intera mattinata o magari l’intera giornata a pulire ora dovrete scordarvelo: meglio pensare di fare poche cose un po’ per volta e diluire i compiti nell’arco della settimana.

Non dimenticate poi che ci sono anche gli altri: dividete i compiti per quanto vi è possibile, con il vostro partner ma anche con i bambini più grandicelli, in fondo è giusto iniziare a insegnar loro a contribuire all’interno della casa rendendosi responsabili.
Infine, ricordate che con in casa dei bambini, non tutto può, né deve, essere perfetto: una casa un po’ disordinata ma piena di gioia vi appagherà di sicuro in ogni caso!

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti