Gravidanza

Le paure più comuni quando si scopre di essere incinta

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

Quando una donna scopre di essere incinta la sua vita cambia in un istante. E non solo a causa dell’ormai noto sbalzo ormonale al quale ogni futura mamma è sottoposta, ma anche e soprattutto perché una serie interminabili di paure vengono fuori, specie nei primi tre mesi quando la gravidanza è sempre considerata a rischio. Quindi se avete scoperto da poco di aspettare un bambino e già siete state assalite da dubbi e timori non temete: è una cosa assolutamente normale e il consiglio più appropriato è quello di rimanere serene, perché anche il vostro bambino ne risentirà in positivo.

La prima paura che assale una donna in gravidanza è: sarò in grado di essere madre? Specialmente per chi è alla prima esperienza, questo interrogativo è anche lecito visto che nessuno nasce con il mestiere di mamma nel sangue. Ma è anche vero che la maternità è una delle cose più naturali di questo mondo e che ogni donna saprà trovare la strada giusta per crescere suo figlio. La paura del dolore è un altro dei timori più frequenti quando si scopre di essere incinta. Se nelle prime settimane una donna non ci pensa, questo timore viene fuori mano a mano che la gravidanza procede. L’idea di dover soffrire al momento del parto è una delle preoccupazioni più frequenti anche se oggi, rispetto al passato, l’uso dell’epidurale molto spesso arriva in soccorso di molte future mamme.

Durante i primi mesi di gravidanza c’è anche la forte paura di danneggiare il feto avendo rapporti sessuali con il proprio partner. In questo caso la paura colpisce anche l’uomo che è (ovviamente) parte in causa. Per combattere questa paura c’è un modo molto semplice: basta parlare serenamente della questione con il proprio ginecologo che saprà di certo rassicurarvi. Tranne in alcuni casi specifici, che saranno appunto valutati di volta in volta, il sesso durante i primi mesi di gravidanza non è vietato dato che il feto è ben protetto all’interno dell’utero. Ad ogni modo una chiacchierata con il vostro ginecologo di fiducia non potrà che farvi bene.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti