Alimentazione

Le mille proprietà della curcuma

Foto del Profilo
di Letizia Cicalese il
Commenti (0)

La curcuma è una meravigliosa spezia che ha la sua origine nel sud est asiatico, prevalentemente in India e Malesia, ed è uno dei punti forti della cucina ayurvedica.

Deriva da una pianta perenne dalla cui radice si estrae una polvere dal bellissimo colore giallo acceso/arancione, utilizzato anche per la tintura di tessuti e come colorante alimentare.

Ciò che però la rende una spezia così importante sono le sue spiccate proprietà benefiche che proteggono l’organismo dall’invecchiamento e da una serie di patologie degenerative e tumori.

Fondamentali sono l’ azione antiossidante che protegge il corpo dall’azione dei radicali liberi, e quella antinfiammatoria, che la rende un ritrovato perfetto per il trattamento di problemi articolari, quali artrite o artrosi.

E’ inoltre un ottimo antitumorale, in quanto contribuisce a bloccare un enzima responsabile del progredire di alcune forme di cancro, e se applicato a livello locale su ferite, scottature o punture di insetti agisce come cicatrizzante.

Dati tutti questi preziosi benefici, sarebbe un vero peccato non introdurre abitualmente la curcuma nella nostra dieta; ne bastano solo due cucchiaini al giorno per assumerne una dose adeguata.

Può essere utilizzata al posto dello zafferano per colorare risotti, insaporisce alla perfezione carni bianche, riso basmati, cous cous o verdure stufate. In questi casi, per mantenere vive le sue proprietà, è meglio aggiungerla solo a fine cottura e, se abbinata al pepe, quest’ ultimo farà da “amplificatore” delle sue mille proprietà.

Un ultimo consiglio: acquistatene piccole quantità alla volta, tende a deteriorarsi facilmente e a perdere quindi i suoi immensi benefici.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
si parla di
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti