Alimentazione

L’annoso problema dei bambini e la verdura: come riuscire a fargliela mangiare?

Foto del Profilo
di Letizia Cicalese il
Commenti (0)

Non credete alle mamme che al parco giochi o nella sala d’attesa del pediatra, vi dicono con nonchalance “Io non ho questi problemi, mio figlio mangia TUTTO.”

Tuttoooo? Ma siamo sicuri? Ok, non tutti i bambini sono uguali, in qualche angolo remoto della terra probabilmente ne esistono alcuni che reclamano broccoli e cime di rapa, ma sono esemplari rari, e la nostra quotidianità è ben diversa. Capricci, pianti, “no” gridati a gran voce, boccucce serrate. Questa è la verità e nient’altro che la verità su bambini e verdure.

Anche se è facile farsi prendere da ansia e paranoie, ricordiamoci di affrontare la questione con diplomazia e serenità, senza ossessionare o punire i nostri bambini. Ecco qualche trucchetto che può esserci d’aiuto:

  • Riducete i vegetali in polpetta/crocchetta/burger. Unite la verdura schiacciata ad un ingrediente dal sapore familiare (per esempio il parmigiano, gradito dalla maggior parte dei bambini) e formate delle crocchette con una golosa panatura.

  • Il minipimer vi è amico, frullate ed aggiungete la purea ad insospettabili piatti come i risotti. Un esempio? Alla barbabietola.

  • Tutti i bimbi amano la pasta, quindi perché non condirla con un pesto non solo di basilico, ma anche di spinaci, bietole, cavolo nero?

  • Preparate dei muffin salati con dentro pezzetti di zucchine, carote o broccoli, piaceranno a tutti!

  • Componete sul piatto dei disegni buffi con bastoncini di verdure. Dopo il probabile scetticismo, forse i bimbi azzarderanno l’assaggio.

  • I più grandicelli amano essere coinvolti nelle attività domestiche, quindi cucinare insieme a loro può incentivarli ad assaggiare la loro creazione.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti