Essere Mamma

L’affascinante teoria evoluzionistica sulla menopausa

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Vi siete mai chiesti perchè la donna vada in menopausa, anzichè continuare a procreare? In fondo questo avviene solo in un paio di altre specie di mammiferi, mentre, in tutte le altre, le femmine rimangono fertili fino alla morte.
Una ricerca interpreta la menopausa in chiave evoluzionistica.

Perchè la menopausa? Le teorie scartate

Molte sono le spiegazioni che, negli anni, gli scienziati hanno provato a dare per spiegare la necessità della menopausa nella donna ma, quasi tutte sono state messe in discussione. L’ipotesi materna, per esempio, sostiene che la donna, invecchiando, sarebbe più a rischio per la così detta morte perinatale e che, dunque, la natura le impedisca di partorire per proteggerla da questa evenienza. Questa spiegazione va in crisi se ci si chiede, allora, a cosa serva che la vita continui, dal punto di vista della conservazione della specie, oltre l’età fertile. Inoltre, la morte per parto non è poi così comune nella specie umana.
Il modello del capitale incorporato, invece, spiega la menopausa con l’apporto che la nonna può dare alla sopravvivenza di figli e nipoti anche quando smette di procreare. Si tratta di un apporto in termini di presenza e di aiuto fisico che, però non pare sufficiente a spiegare la menopausa.

L’Ipotesi della Nonna. Esperienza e doti cognitive al servizio della specie

L’Ipotesi della Nonna, sostenuta e sperimentata dai ricercatori dell’Università di Monpellier, spiega la menopausa come un’antica invenzione delle nonne finalizzata a mettere le proprie competenze cognitive ed esperienze nel settore della crescita dei piccoli a disposizione delle generazioni future. Dunque la menopausa, secondo questa teoria, è la scelta di spostare l’impiego di risorse, dalla procreazione diretta, al miglioramento della sopravvivenza della discendenza (figli già nati e nipoti)

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti