Dal sesto al nono mese

La scelta della carrozzina

Foto del Profilo
di Chantal De Honestis il
Commenti (0)

Qual’è il momento più divertente di tutta la gravidanza??? Senza ombra di dubbio quello in cui ci si può dedicare allo shopping sfrenato per il nostro bambino.

Ed ecco allora che comincia la consultazione di internet, riviste e lunghe discussione con amiche e parenti su cosa è meglio, senza tralasciare naturalmente l’aspetto estetico.

Generalmente una delle prime cose a cui si pensa è la carrozzina. Ultimamente poi, difficilmente la si compra singolarmente ma si preferisce acquistare il cosiddetto duo (navicella e seggiolino auto) o trio (navicella, seggiolino auto e passeggino).

Ma quali sono i criteri da cui non si può prescindere??

– Comodità per il bambino. Consideriamo che la carrozzina sarà il suo primo mezzo di trasporto e che la struttura ossea è ancora molto delicata. La carrozzina dovrà essere pertanto comoda e confortevole, soprattutto se per i primi mesi deciderete di usarla al posto della culla.

– Con buoni materiali di rivestimento, in modo da proteggere il vostro piccolo sia dal freddo, che dal vento che dai raggi ultravioletti. I tessuti esterni dovranno essere impermeabili e possibilmente facilmente lavabili. Ricordiamo sempre che il nostro piccolino non ha un sistema immunitario molto forte, quindi l’igiene è molto importante. Se i tessuti esterni sono poi sfoderabili, tanto meglio, faciliterà il lavaggio potendoli mettere in lavatrice. Per quanto riguarda invece i tessuti interni, meglio che siano in fibra naturale così da evitare eventuali rush cutanei del bimbo per il contatto della pelle contro il tessuto.

– Maneggevole. Fattore importante per la mamma che dovrà scarrozzarlo in giro e in casa senza possibilmente farsi venire mal di schiena o farsi i muscoli da culturista. Optate pertanto per carrozzine che abbiano un telaio leggero e con le ruote che camminino tranquillamente anche su percorsi non proprio lisci. Soffermatevi poi a pensare quale impugnatura può essere per voi più comoda se quella con un solo maniglione piuttosto che con maniglie separate. 

– Dimensioni. Più la carrozzina è spaziosa meglio starà il vostro piccolo, soprattutto se, come accennato sopra, la userete anche come culla per i primi mesi di vita. Ma quando verificherete questo aspetto, non dimenticatevi di pensare alle dimensioni della vostra auto e se abitate in case con ascensore, controllate che ci entri, onde evitare di dover portare a piedi su per le scale la carrozzina con il pargoletto.

L’entusiasmo dell’acquisto della carrozzina vi porterà a sottovalutare questi due ultimi aspetti ma, non fatelo. Alla lunga vi pentirete di non averci pensato.

Se siete delle fashion victims, avrete pane per i vostri denti ma tenete presente che, acquistando prodotti troppo soggetti alla moda, rischierete che la vostra bellissima carrozzina diventi velocemente vetusta soprattutto se prevedete di fare più figli e di usare per tutti la stessa carrozzina. E ovviamente più la carrozzina è fashion più la pagherete!!!

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti