Notizie

La donna prosciutto: “Vergognatevi a trattarci come carne da macello”

Una pubblicità shock sta facendo discutere tutta Capri e non solo. Grazie ad internet il tam-tam della protesta si sta infatti diffondendo in tutta l'Italia.

Il motivo del contendere è un corpo femminile disteso a pancia in giù con due fette di prosciutto sopra il posteriore. In alto campeggia la scritta a caratteri cubitali "I ham". E' la pubblicità di un noto marchio di prosciutti crudi, apparsa da qualche giorno nel porto turistico di Capri.

Il maxi manifesto ha fatto indignare le donne dell'isola, che si sono scatenate sui social network, attirando un vasto seguito: "Quel lato "b" mercificato - protestano alcune utenti - trattato come carne da macello, è vergognoso. Il corpo delle donne non è un pezzo di carne". I messaggi sul manifesto sono scritti in inglese e indirizzati, quindi, soprattutto ai turisti. Sotto la donna-prosciutto c'è scritto dove è possibile trovare il prodotto: "Nei migliori ristoranti di Capri". 

si parla di
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti