Dal sesto al nono mese

Inizia il conto alla rovescia

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Ormai ci siamo, mancano due settimane al parto e si può iniziare il conto alla rovescia. Nelle ultime settimane di gravidanza nella mente della donna si installano due pensieri contrastanti, da un lato non si vede l’ora di vedere il bambino e stringerlo tra le braccia, dall’altro si ha paura di possibili complicazioni durante il parto, si ha paura di non farcela, inoltre a volte si temono i cambiamenti che un bambino apporta nella vita di una coppia.

In questi casi è bene non pensarci in modo ossessivo, tutte hanno avuto paura del parto ma l’importante è arrivarci con serenità; un consiglio è quello di confidarsi con il partner o con delle amiche che hanno già avuto dei figli, in modo da tranquillizzarsi il più possibile.

È importante anche partecipare a un corso di preparazione al parto, in quanto vi è la possibilità di parlare con altre donne incinta, di ciò che si teme. Anche fare degli esercizi di yoga, o degli esercizi di respirazione e rilassamento, aiuta molto a non pensare alla paura del parto.

O Ancora, muoversi un po’ fa bene: una passeggiata, una nuotata, tutto quello che serve per sciogliere la tensione e pensare a qualcosa di piacevole come al bambino che sta per venire al mondo e che presto lo si potrà avere fra le braccia.

Per scacciare via le paure del parto, gli psicologi suggeriscono di scrivere le paure su un diario e poi di riporle in un cassetto e concentrarsi solo sui pensieri positivi, inoltre è utile pensare che tutti siamo stati messi al mondo da una donna, e quindi tutte le donne, tranne le donne sterili è ovvio,  sono in grado di partorire e di dare alla luce un bambino.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti