Gravidanza

Incinta o sintomi di menopausa?

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

C’è un periodo della vita di una donna di circa una decina di anni che un ritardo del ciclo mestruale può significare che si è incinta oppure che si sta entrando in menopausa, questo periodo va dai 38 ai 49 anni.

Tra i 38 e i 49 anni, quindi, se il ciclo salta l’ideale è sottoporsi a degli specifici esami del sangue perché potrebbe trattarsi o di gravidanza o di sintomi della menopausa, si può fare anche un test di gravidanza ma il risultato può essere alterato dagli ormoni, in attesa dei risultati delle analisi è bene ascoltare il proprio corpo.

Ci sono infatti dei segnali che il proprio corpo manda che sono facilmente riconoscibili. Oltre al tipico ritardo mestruale, uno dei sintomi di gravidanza può essere il mal di schiena, la stitichezza, una stanchezza cronica, un’instabilità emotiva, il senso di nausea scaturito da alcuni odori o cibi, una salivazione abbondante.

Mentre per quanto riguarda i sintomi della menopausa abbiamo frequenti sbalzi d’umore, sensazione di stanchezza, le inevitabile vampate di calore, sudorazione notturna abbondante, palpitazioni, problemi vaginali e che riguardano la vescica come piccole perdite di urina quando si eseguono movimenti improvvisi. Un altro sintomo della premenopausa è il colore delle unghie che cambia in modo visibile.

Ascoltate quindi il vostro corpo e riuscirete a farvi un’idea se i sintomi che avete e il ritardo delle ciclo mestruale sia dovuto a una gravidanza o alla menopausa. I risultati delle analisi confuteranno poi il vostro presentimento.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti