Gravidanza

In piscina in gravidanza: come proteggersi dalle infezioni

Foto del Profilo
di Stella Ochaa il
Commenti (0)

Durante la gravidanza è importante prevenire eventuali infezioni e la piscina, con il suo ambiente fortemente umido, rappresenta l’habitat ideale per germi e batteri. Scopriamo insieme quali comportamenti adottare in piscina per proteggere la salute della mamma e del bimbo nel suo grembo.

Durante i 9 mesi di gestazione la donna è più predisposta a contrarre infezioni di diversa natura. Il sistema immunitario più indebolito, ed i cambiamenti della conformazione dell’apparato genitale, rendono la donna in dolce attesa maggiormente esposta al pericolo.

La piscina è un luogo caratterizzato da forte umidità e si possono contrarre infezioni di ogni genere. Quali precauzioni è bene adottare, quindi, per godere di un po’ di svago in acqua in tutta sicurezza?

Evitate di sedervi a bordo vasca o sulla sdraio senza asciugamano. Prima di sedervi su qualsiasi superficie predisponete prima il vostro telo, o asciugamano personale, avendo cura di non confonderlo o scambiarlo con quello degli altri.

Dopo essere uscite dalla vasca, se possibile fate una doccia e cambiate immediatamente il vostro costume ancora umido con uno asciutto e pulito.

Indossate sempre le ciabattine di gomma, meglio se antiscivolo, ed evitate di camminare scalze. Se possibile cercate di non sostare in acqua più del necessario.

Fatevi consigliare dal ginecologo un buon detergente antibatterico e germicida da utilizzare per la detersione del corpo e delle parti intime dopo il bagno in piscina. Anche la scelta della struttura non dev’essere lasciata al caso: optate per le piscine che godono di buona reputazione e che sono particolarmente rinomate per la loro igiene e pulizia.

Tenendo conto di queste poche e semplici raccomandazioni, non vi resta che godervi in tutta serenità di questi bei momenti in acqua, in attesa che arrivi il bebè.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti