Essere Mamma

In forma con lo Zumba!

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

In ogni città ormai dilagano i corsi di Zumba, un modo divertente ed efficace per tenersi in forma e scaricare la tensione. Con il suo mix di aerobica e danza latinoamericana, lo Zumba sta conquistando davvero tutte. E anche fra le neomamme che vogliono tornare in forma, seguire questa attività coinvolgente a ritmo di musica sta diventando un vero e proprio must, con un occhio di riguardo in più alle eventuali controindicazioni.

Zumba-class

Divertimento assicurato! Forse uno dei motivi principali per cui lo Zumba ha tanto successo: se sessioni di allenamento monotone e noiose vi hanno sempre fatto desistere dall’andare in palestra, allora questo è lo sport che fa per voi: tanto movimento, tanto ritmo, tanta musica e tanto spasso! E si sa, che quando l’umore ne guadagna, ne guadagna anche il fisico. Se vi divertite vi sentirete più motivate a frequentare il corso con regolarità e, probabilmente, sentirete meno la fatica.

Ciao ciao calorie! Lo zumba è un’attività aerobica e quindi aumenta la frequenza cardiaca consentendo di bruciare calorie. Naturalmente, la regola d’oro vale come per tutte le altre attività fisiche: per dimagrire va abbinata a un regime alimentare controllato.

Allenamento completo. Con i suoi movimenti a ritmo latinoamericano, permette di allenare i muscoli di gambe e braccia, glutei e addominali, scioglie la schiena e il bacino senza però prevedere salti bruschi o altri movimenti “rischiosi”. I muscoli acquisteranno tono ed elasticità: i movimenti tipici della rumba, del flamenco, del tango e della danza del ventre vi aiuteranno a ridefinirli.

Ma anche dopo il parto? Sì, con le dovute precauzioni. Ogni persona è diversa, quindi molto dipende da voi e dal vostro fisico. Il consiglio è, in assenza di problemi particolari (che possono essere rilevati con una semplice visita medica), di iniziare per gradi. I muscoli della schiena e quelli perineali durante la gravidanza sono quelli che hanno risentito maggiormente degli sforzi degli ultimi mesi, quindi è consigliabile iniziare a tonificare questo gruppo di muscoli prima di intraprendere un’attività fisica come lo Zumba (per esempio con un periodo di pilates o yoga). Poi va tenuto in considerazione anche il grado di allenamento di una persona: se praticavate già lo Zumba prima della gravidanza, se avete continuato a praticare dello sport leggero durante. Se vi ritenete idonee, potete iniziare frequentando il corso una volta alla settimana, in modo da riabituare il corpo ai movimenti.

I risultati? Come accennato, i movimenti sono completi e impegnano sia la parte alta che quella bassa del corpo, rimodellando la vostra forma fisica e facendo bruciare calorie. Ma non aspettatevi di tornare in forma nel giro di una settimana! Come in tutte le cose, saranno anche la costanza e la pazienza a premiarvi.

Insomma, avete fugato gli ultimi dubbi? Allora, scatenatevi!

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti