Dal quarto al sesto mese

Il tunnel carpale in gravidanza

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Il tunnel carpale è un disturbo che riguarda soprattutto le mani ma che può diffondersi fino alle braccia, le sue caratteristiche sono un intorpidimento e un formicolio delle mani, questo disturbo può essere sentito su entrambe le mani, avvertendolo specialmente durante la mattina, in quanto durante la notte ci si sta fermi. Il  fastidio, può durare, tuttavia, anche tutto il giorno impedendo di svolgere delle semplici azioni, come afferrare gli oggetti o cucinare.

La causa principale del tunnel carpale in gravidanza, sono gli squilibri ormonali, che causano un ispessimento delle guaine connettivali che stanno intorno al polso, questi comprimono le fibre nervose delle mani e di conseguenza si avverte il fastidio.

Per alleviare il fastidio occorre scuotere le mani, in quanto il movimento continuativo, allunga le fibre nervose, purtroppo questo metodo è efficace ma non duraturo e inoltre non esistono pomate o antidolorifici per questo tipo di problema. Tuttavia, dopo il parto, quando gli ormoni tornano a posto, il disturbo del tunnel carpale sparisce da sé.

Se invece a distanza di due o tre settimane dal parto, il problema non si è risolto, bisogna farsi controllare, magari c’è bisogno di un piccolo intervento chirurgico in modo da allargare l’apertura del tunnel, dove scorrono le fibre nervose.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti