Dove Partorire

Il parto indolore arriva all’Ospedale di Matera

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Anche l’Ospedale di Matera darà finalmente la possibilità, alle donne che lo scelgano per partorire, di avere un parto indolore. Un’opportunità che, come largamente provato, rende migliore il parto e riduce il rischio di ricorso improprio al parto cesareo.

Scegliere l’ASM Matera per la nascita

L’attuale Asm Matera è la denominazione che ha sostituito L’ex asl 4 di Matera (ospedale di Tricarico e ospedale Madonna delle Grazie di Matera) e l’ex asl 5 di Montalbano (ospedale di Policoro). Nel reparto ostetricia e ginecologia è possibile ricevere assistenza pre e post parto, oltre a, naturalmente, partorire.
Un recente piano di assunzioni che ha interessato, in particolar modo, le figure di anestesis
ti, ha consentito al Reparto Ostetricia di dare la possibilità a tutte le donne che ne facciano richiesta per tempo, di partorire dopo essere state sottoposte ad anestesia. Partorire senza dolore sarà possibile a partire dal 1 gennaio 2018.

I vantaggi del parto indolore

Anche se alcune scuole di pensiero difendono a spada tratta la naturalezza del dolore del parto, arrivando a sostenere, addirittura, come questo possa rafforzare il legame tra mamma e bimbo, i vantaggi di un parto indolore, o, almeno, meno doloroso possibile, sono notevoli ed innegabili. Sapere che esiste questa possibilità, intanto, consente alla donna di vivere con meno ansia gli ultimi momenti di gravidanza ed il parto stesso riducendo i casi di tocofobia, ovvero la paura del parto che rende la donna meno collaborativa e più incline a richiedere un parto cesarea anche laddove esso non sia necessario.
Inoltre, un parto indolore riduce i casi di iperventilazione della mamma e protegge il bambino da sofferenze dovute alla mancanza di ossigeno.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti