Famiglia e Tempo libero

Il numero di piede che cambia

Foto del Profilo
di Marianna Pilato il
Commenti (0)

Quando i bambini sono ancora molto piccoli è risaputo che è inutile spendere molti soldi in scarpine, dal momento che queste vanno cambiate spesso perché il loro piede cresce in fretta. In linea generale, tenete presente che i piedi di un bimbo dai primi mesi di vita a un anno crescono di mezza misura ogni due mesi, da 1 a 3 anni di circa 1,5 mm al mese, dai 3 ai 6 anni di 1 mm al mese, mentre dai 6 ai 10 anni la crescita scende a meno di 1 mm al mese.

Parent and Baby's Hands and Feet

Possiamo quindi acquistare senza farci problemi calzature a buon mercato di marchi low cost, sempre ad ogni modo affidabili e conosciuti per i loro prodotti di qualità. L’importante, insomma, è che esse risultino morbide, con la punta ampia, la suola flessibile, la parte posteriore rigida e alta, e con uno spazio di circa 1,3 cm fra l’alluce e la fine della scarpa, così da permettere libertà di movimento al piedino.

Un ottimo rapporto qualità/prezzo, ad esempio, contraddistingue da sempre le calzature per bambino e bambina di Original Marines, che nella maggior parte dei casi tratta modelli sportivi. Se avete bisogno di un genere di scarpina particolare, al contrario, potete provare a cercarla in uno dei negozi della catena Chicco, che dispone di tanti numeri di piede differenti e di numerose linee per varie esigenze. Per consigliare al meglio le mamme nell’acquisto, il famoso brand ha pensato pure a mettere a disposizione sul proprio sito Internet una guida fisiologica riguardante le sue scarpine e un “misurapiedino” per definire con precisione la lunghezza del piede del bimbo. Non mancano neppure proposte interessanti dai siti di e-commerce: su Zalando esiste un’intera sezione dedicata alle calzature per bambini di tutte le età. Comprare on line di certo aiuta a risparmiare tempo e fatica, ma d’altra parte richiede qualche accortezza in più nella scelta della taglia e del modello visto che i prodotti non si possono toccare con mano e provare direttamente. Per questo motivo è consigliabile affidarsi a società di e-commerce che prevedono il reso e la sostituzione veloce e gratuita della merce: qualora vostro figlio trovasse scomoda la scarpa, infatti, verrete rimborsati oppure riceverete in cambio una nuova versione nel giro di pochi giorni.

 

 

 

 

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti