Parto

Il latte materno è anticancro: un motivo in più per allattare

Foto del Profilo
di Francesca Rolle il
Commenti (0)

Il latte materno, si sa, è il meglio che una mamma possa scegliere per il proprio neonato ma, oggi, grazie ad una scoperta del team guidato dalla Dottoressa Catharina Svanborg c’è un motivo in più per sceglierlo: secondo questi studiosi, il latte materno contiene una sostanza anticancro.

Il latte materno meglio di una pozione magica

Rafforza il legame mamma-figlio, favorisce la digestione, protegge da virus, batteri e anche dal rischio di SIDS, ha un sapore sempre diverso ma mai sgradevole, sempre alla giusta temperatura e pronto da servire: è il latte materno, l’alimento che tutti i pediatri e l’OMS consigliano di servire in modo esclusivo ai bimbi con meno di sei mesi.
Basterebbero queste ragioni per proseguire l’allattamento ma, se così non fosse, una ricerca, oggi afferma che il latte materno contiene un’importante sostanza anti cancerogena: Hamlet.

Hamlet: un anticancro contenuta nel latte materno

Secondo il team della Dottoressa Catharina Svanborg, Hamlet è un componente contenuto nel latte materno che spinge le cellule cancerose al suicidio senza generare alcun danno a quelle sane. In seguito a questa scoperta, si è cominciato ad usare Hamlet come soluzione alternativa alla chemioterapia per la cura di alcuni tipi di tumore, come quello alla vescica, ed i risultati sono davvero incoraggianti.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti