Salute

I primi malanni: quali farmaci servono e quando?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Quando i bambini sono ancora molto piccoli, di solito il tipo di farmaci di cui avrete bisogno saranno abbastanza limitati, e comunque andranno somministrati solo dopo aver consultato il pediatra.

Generalmente nel primo anno di vita vostro figlio dovrà affrontare qualche malanno di entità non molto grave, ma che comunque potrebbe allarmare un genitore inesperto. Non c’è niente di cui preoccuparsi: un bambino nel complesso sano non necessita di molti medicinali, e la lista di farmaci che i genitori si dovranno procurare non è poi così lunga

Antifebbrili

Un raffreddore o un’influenza potrebbero far salire la febbre del vostro neonato. Di solito il trattamento tipico per i bambini piccoli, ma anche una volta cresciuti, è quello del paracetamolo (quella che tutti conosciamo con il nome di Tachipirina). Il pediatra vi consiglierà il dosaggio più indicato. In alternativa, il medico potrebbe consigliarvi anche l’ibuprofene.

Antibiotici

Come vale anche per gli adulti, gli antibiotici vanno prescritti dal medico solo se davvero necessario, quindi in presenza di un’infezione batterica. Va comunque evitato l’uso troppo frequente, perché se il bambino sviluppa una resistenza al farmaco questo finirebbe per rivelarsi inefficace nel lungo periodo.

Broncodilatatore

Alcuni bambini soffrono di tossi molto frequenti che rischiano di diventare croniche o di provocare delle crisi d’asma o difficoltà respiratorie. In questo caso il pediatra consiglierà l’uso di un broncodilatatore.

Idrocortisone

Questo medicinale è invece indicato per il trattamento di eventuali problemi alla pelle. In caso di dermatiti (la pelle delicata del bambino può esserne facilmente soggetta) che possono provocare lesioni all’epidermide, la crema cortisonica sarà indicata per il trattamento.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti