Da 0 a 12 mesi

I primi giorni da mamma:gestire l’ansia

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

L’esperienza di diventare mamma è tra le più esaltanti nella vita di una donna, ma allo stesso tempo i primi giorni nel nuovo ruolo di genitore possono essere molto pesanti a livello psicologico.

mamma-primi-giorni

Stringiamo tra le mani il nostro bambino e ci sembra di toccare il cielo con un dito, ma poi quel fagottino si mette a piangere e non sappiamo cosa fare per calmarlo. Il rischio è quello di agitarsi inutilmente ed innescare un meccanismo che non fa bene né al bambino né tantomeno alla mamma.

I primi giorni di vita del bambino sono molto faticosi: non si nasce mamme e l’esperienza, in quello che è da sempre definito come il mestiere più difficile del mondo, conta tantissimo. Come mantenere la calma in una situazione nuova che non ci appartiene?

E’ fondamentale non agitarsi anche quando il bambino strilla e noi non sappiamo perché. Mantenere la calma è importante per molti motivi: in primo luogo perché noi viviamo in un mondo che si muove a ritmi veloci ma i bambini appena nati si muovono su un ritmo molto diverso e più pacato, che è quello a cui le neo-mamme si devono allineare.

Se una mamma è calma e tranquilla il bambino ne risentirà in positivo. Nei primi giorni da mamma è poi fondamentale concentrarsi solo sul nuovo arrivato: tralasciamo la casa, non pensiamo al lavoro, concentriamoci sulla nuova creatura. I piatti sporchi si possono lavare anche il giorno dopo e nessuno ne risentirà, mentre il bambino ha bisogno di sentire il calore della mamma.

Allo stesso tempo, però, non annulliamoci come donne: dormiamo ogni volta che il bambino ce lo consente, cerchiamo di ritagliarci un’ora ogni tanto per fare quello che ci piace e che ci può far rilassare. Una passeggiata all’aria aperta o un caffè con un’amica possono rappresentare una ricarica di energia fortissima che ci farà affrontare con ancora più slancio la nuova ed entusiasmante avventura!

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti