Famiglia e Tempo libero

I laboratori per avvicinare i bimbi all’informatica e alla creatività

Foto del Profilo
di Marianna Pilato il
Commenti (0)

Secondo gli esperti del settore, insegnare ai bambini l’informatica, provando a sviluppare contemporaneamente la loro creatività, non è mai troppo presto: basta farlo utilizzando un metodo che li possa appassionare e divertire. Tale consiglio è stato preso alla lettera dall’associazione Coderdojo, nata nel 2011 in Irlanda e ora presente in 27 nazioni, compresa l’Italia. Essa, infatti, organizza laboratori di informatica gratuiti rivolti ai bambini tra i 6 e i 12 anni che desiderano realizzare da sé i propri giochi virtuali, le applicazioni e le pagine web. Entrando più nello specifico, il primo programma che gli allievi iniziano a conoscere durante gli incontri è Scratch, un linguaggio di programmazione ideato dal Mit (Massachusettes Institute of Technology) con cui si creano videogame assemblando i blocchi delle istruzioni come se fossero dei mattoncini Lego. Ad aiutarli e a seguirli passo passo nella loro formazione ci pensano gli educatori e gli informatici che collaborano con l’associazione.

 

Il primo “dojo” (così sono stati ribattezzati questi corsi simpatici ed istruttivi) si è svolto a Milano meno di un anno fa, e al momento si ripetono all’incirca una volta al mese in varie città coinvolgendo una sessantina di ragazzini per volta. Essendo un’iniziativa che non comporta alcun costo per i partecipanti, i posti disponibili si esauriscono nel giro di pochi minuti, quindi ai bambini e ai genitori interessati si consiglia di tenere d’occhio il sito www.coderdojoitalia.org che informa sempre puntualmente sulle prossime date in calendario.

 

Altrettanto interessanti sono poi i “Farlab”, ovvero i laboratori di digital fabrication aperti anche ai bambini e ai ragazzi, durante i quali si impara a progettare un oggetto al computer e subito dopo a fabbricarlo attraverso stampanti 3D, frese a controllo numerico e macchine per il taglio laser. Tali esercizi aiutano senza dubbio a potenziare la propria creatività e fantasia, e i genitori volendo possono iscriversi in coppia con loro figlio. Solo in alcuni casi questo genere di laboratorio è gratuito, ma il prezzo comunque non supera mai i 15-20 euro ( clicca qui per maggiori informazioni).

 

 

 

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti