Gravidanza

Gravidanza indesiderata: lui come reagirà?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Che siate ancora troppo giovani o semplicemente impreparati all’evento, la reazione del partner all’annuncio di una gravidanza non cercata (e magari non desiderata) può destare più di una preoccupazione.

È molto difficile per una giovane donna che per leggerezza o per errore sia rimasta incinta comunicare la notizia della propria gravidanza. È normale che il primo pensiero vada ai propri genitori, che nascano paure e timori per la loro reazione a una notizia tanto inaspettata. Poi però anche doverlo comunicare al partner pone la questione di quale possa essere la reazione di un ragazzo altrettanto giovane, e non da ultimo, la reazione dei genitori di lui. Si tratta di un caso delicato nel quale dire di essere incinta non è un momento semplice né piacevole.

Naturalmente i genitori, se sei molto giovane e ancora sotto la loro responsabilità, sono quelli da cui dovrai andare per ricevere aiuto e consiglio. Non sempre è semplice e molto dipende dal tipo di rapporto che hai con loro, ma è una cosa che non puoi evitare. Ricorda che in genere i genitori vogliono il meglio per i loro figli, e nonostante lo shock iniziale è molto probabile che avranno la saggezza per consigliarti al meglio e aiutarti a trovare la soluzione migliore.

Comunicare la gravidanza al partner può riservare qualche altra difficoltà: innanzi tutto dipende dalla situazione. Se si tratta di partner occasionali, la difficoltà può essere dovuta a dover verificare la paternità, cosa che d’altra parte può essere difficile da accettare per il futuro padre. Se invece la relazione è abbastanza stabile, ci sono molti modi per comunicare questa notizia.

Parlare subito con il proprio partner anche se solo si sospetta di essere incinta sarebbe l’ideale. Affrontare insieme le eventuali paure può essere di aiuto per la donna che si trovi in una gravidanza indesiderata, e il sostegno del partner può essere essenziale anche per affrontare le eventuali successive decisioni. Se non avete ancora fatto il test, potrebbe essere ideale farlo insieme al partner, in modo da apprendere insieme la notizia e attutire un po’ il colpo in caso di risultato positivo.

Va ricordato che anche il partner, soprattutto se molto giovane, si ritroverà pieno di ansie e dubbi: sarà difficile per lui pensare all’idea di mettere su una famiglia che difficilmente potrà mantenere con i propri mezzi. Se dovesse proporvi subito l’aborto come soluzione, cercata anche voi di essere comprensive: voi siete spaventate, ma anche lui lo è, e non poco. Il senso di responsabilità di cui si sente investito può essere anche più scioccante della notizia per voi: se l’età di entrambi è molto giovane, non esitate a chiedere l‘aiuto, il consiglio e la guida degli adulti.

Le difficoltà ci saranno, ma se non dovrete affrontare tutto da soli è più probabile che riusciate a superare la situazione al meglio e creare una famiglia su presupposti solidi. Anche se la gravidanza è indesiderata non per la giovane età ma per i più disparati motivi (economici, desiderio di fare carriera eccetera) il dialogo aperto con il partner è il modo migliore per affrontarla.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti