Gravidanza

Gravidanza e yoga ecco come praticarlo in casa

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Lo yoga è molto utile per rimanere in forma durante la gravidanza, non solo perché è un tipo di attività fisica molto leggera ma anche perché aiuta a mantenere il corpo tonico, inoltre è in grado di contrastare il mal di schiena, l’insonnia, lo stress e il gonfiore tipici della gravidanza.

Quando si pratica lo yoga è molto importante non spingere il corpo più del necessario, ma effettuare dei movimenti moderati e leggeri, ascoltando il proprio corpo, ci si rende conto subito se un esercizio lo si può fare oppure no.

Ma vediamo quali sono i migliori esercizi di yoga che si possono fare in casa durante la gravidanza.

La posizione del gatto

Molto utile per il mal di schiena, da effettuare con prudenza.

Mettersi a quattro zampe, con le ginocchia e le mani sul tappetino, posizionandole rispettivamente sotto i fianchi e sotto le spalle. Inspirare con il naso e inarcare la schiena verso il basso, sollevare la testa e guardare verso l’alto, espirare con il naso e inarcare la schiena verso l’alto, abbassare la testa e guardare verso il petto. Ripetere l’esercizio circa 10 volte.

Rotazione dei polsi e dei piedi

Molto utile per diminuire il gonfiore di mani e piedi.

Sedute o in piedi, intrecciare le dita per formare un pugno, muovere il pugno in maniera circolare disegnando dei grandi cerchi con i polsi, durante la roteazione dei polsi alzare le braccia in alto e poi abbassarle. Ripetere l’esercizio per 10 volte.

Sedersi su un cuscino, con le gambe di fronte, con i piedi distanziati eseguire dei movimenti circolari ampi. Eseguire l’esercizio 10 volte per entrambe le direzioni.

La posizione a L

Aiuta ad allungare la colonna vertebrale e le gambe e allieva il mal di schiena.

Mettersi di fronte a un muro, con le mani a larghezza spalle. Muovere le mani verso il basso e i piedi indietro fino a ottenere una L con il corpo e le gambe. Tenere la posizione per circa 60 secondi. Eseguire l’esercizio ogni volta che si ha bisogno.

Incrociare le dita in alto

Aiuta a creare più spazio nel corpo e aiuta la respirazione.

Sedersi su un cuscino con le gambe incrociate e le spalle abbassate incrociare le dita, girare verso l’alto i palmi delle mani, inspirare e alzare le braccia, quanto più in alto possibile. Tenere la posizione per 5 respiri, espirare e abbassare le braccia.

La rotazione delle anche

Utile per la parte bassa della schiena e per dare più spazio al bambino durante il travaglio.

Mettersi a quattro zampe sul tappetino, muovere le anche come se si dovesse disegnare un “8” con i fianchi. Ripetere l’esercizio per circa 60 secondi.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti