News Gravidanza

Gli esercizi di respirazione

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Respirare: una cosa che facciamo senza pensare, e forse proprio per questo la maggior parte di noi lo fa in modo scorretto. E invece una respirazione lenta e profonda è in grado di migliorare il nostro benessere psicofisico, oltre a rilassare i muscoli e a permettere una migliore ossigenazione dei nostri organi, respirare profondamente ci aiuta anche a staccare la mente, placare le sensazioni d’ansia e raggiungere la pace interiore.

Respiro-circolare

Se questo è vero in generale, lo è ancor di più durante la gravidanza. Quando il pancione inizia a spingere sul diaframma, tenere allenato questo muscolo può aiutare a farci sentire meglio. Una volta imparate le tecniche più elementari per migliorare l’attività respiratoria, questa ritornerà utile anche nel momento del travaglio: il rilassamento dei muscoli del perineo aiuterà l’espansione del canale vaginale e ad assecondare le spinte del bambino.

Ecco un buon esercizio che potete fare per migliorare la respirazione.

Sedetevi a terra su un tappeto, gambe incrociate e schiena appoggiata al muro. Posate le mani sul pancione e respirate, inizialmente senza forzature. Concentratevi sul vostro respiro e ascoltatelo. Questo vi aiuterà a prenderne coscienza oltre a farvi rilassare e staccare la mente da altre preoccupazioni.

Iniziate quindi a inspirare in modo via via più profondo, riempiendo bene i polmoni a partire dall’alto verso il basso, e poi espirate svuotando bene i polmoni contraendo leggermente le costole. Restate per un momento in uno stato d’apnea prima di riprendere la respirazione.

Potete quindi passare alla respirazione circolare: scegliete un solo canale per la respirazione (naso o bocca) e non cambiatelo durante l’esercizio. Scegliete quello che vi risulta più spontaneo. Inspirate profondamente ed espirate come avete fatto prima, ma senza pause in apnea. Procedete per gradi, il corpo non essendo abituato all’inizio potrà rispondere con un senso di vertigini. Ma pian piano vi ritroverete in uno stato di totale rilassamento e di benessere generale.

Ripetete l’esercizio 5 o 6 volte al giorno per due minuti circa a sessione. Una volta allenate, la respirazione sarà naturalmente più profonda e il diaframma allenato, tanto che potrete ripetere l’esercizio in qualsiasi posizione.

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti