Essere Mamma

Gli effetti benefici dell’acido ialuronico

Foto del Profilo
di Marianna Pilato il
Commenti (0)

L’acido ialuronico è uno dei componenti principali della pelle e si trova per l’esattezza nelle fibre di collagene e elastina. Esso è molto importante perché mantiene elastica ed idratata l’epidermide, stimolandola a trattenere l’acqua. Con l’avanzare dell’età, purtroppo, quest’essenza tende a diminuire favorendo così l’insorgenza delle rughe. Ecco quindi perché diventa necessario colmare questo calo con una crema o siero anti-age a base del medesimo acido. Esso non è presente nei prodotti in commercio sempre nella stessa quantità, ma ciò non deve preoccupare più di tanto poiché esso agisce anche se la sua concentrazione è bassissima.

trattamento-radiofrequenza-medica

Per quanto riguarda eventuali reazioni allergiche verificatesi sulla pelle di alcune donne che utilizzavano queste creme in passato, il problema è stato risolto vietando l’utilizzo di acido ialuronico di derivazione animale. Ora, di conseguenza, tutti i cosmetici sono composti da acido ialuronico ottenuto in laboratorio, biocompatibile e anallergico.

Per scegliere il filler più adatto alle proprie esigenze, per prima cosa bisogna avere ben chiaro in mente l’effetto che si vuole ottenere sul viso. Se si desidera riempire rughe molto profonde, si dovrà scegliere un preparato molto denso che rimane in superficie mentre, al contrario, se si vogliono attenuare quelle più sottili bisognerà optare per uno più leggero con particelle molecolari piccole.

C’è da fare un discorso a parte, inoltre, per i filler riempitivi studiati per la biorivitalizzazione delle labbra: qui, infatti, l’acido ialuronico viene abbinato a vitamine, oligoelementi e aminoacidi per evitare che l’acido stesso venga assorbito nell’arco di pochi giorni.

Qualora si decida di farsi iniettare la sostanza da uno specialista, si deve calcolare che l’effetto ha una durata media di quattro-sei mesi: in generale esso durerà di più su parti poco mobili del viso, di meno su quelle più espressive e in movimento.

Di recente sono stati messi in vendita anche integratori a base di acido ialuronico, che possono essere altrettanto utili se abbinati agli aminoacidi che formano le proteine, stimolando così le fibre elastiche a produrre in autonomia il principio nell’organismo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti