Bimbo

Festa di compleanno a casa: quali giochi posso fare per intrattenere i bambini?

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

La scelta di festeggiare il compleanno di vostro figlio a casa è sicuramente una scelta coraggiosa: non è da tutti, insomma, avere la pazienza di vedere circolare per casa una ventina di ragazzini galvanizzati che strillano (nella maggior parte dei casi) e hanno voglia di giocare all’infinito.

2005_02_04_Day259-BirthdayParty

La festa di compleanno in casa, però, se bene organizzata, può essere un modo perfetto per festeggiare il vostro bambino risparmiando. Dovrete però curare i dettagli nei minimi particolari, soprattutto quelli che riguardano il capitolo “giochi da fare“. Perché certamente non si può pretendere che venti bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni se ne stiano buoni buoni su un divano così come farebbero gli adulti! Se non avete la possibilità di affidarvi ad un animatore (che sicuramente in questi casi potrebbe rivelarsi la soluzione migliore) potete comunque studiare a tavolino una serie di giochi da poter fare.

E’ indispensabile pensare a quali siano i giochi preferiti dalle femminucce e quali dai maschietti. Per le femminucce, per esempio, è già sufficiente preparare un bel tavolo con fogli e matite colorate e vedrete che almeno un’oretta passerà indenne! I maschi sono un po’ più agitati, soprattutto nella fase delle elementari. Se la festa di compleanno è all’aperto, un pallone può rappresentare sempre l’ancora di salvataggio, ma se festeggiate in casa perché magari è freddo, i giochi da fare sono decisamente meno numerosi. Va bene il classico gioco del fazzoletto che mette d’accordo maschi e femmine: magari, per alimentare l’interesse dei partecipanti, dividete le squadre con i maschietti da una parte e le femminucce dall’altra. Anche per fare questo gioco non occorre praticamente niente se non un fazzoletto che terrete in mano e che rappresenterà l’elemento principale del gioco.

E ancora, potrete intrattenere i vostri piccoli ospiti con il gioco Sacco pieno, sacco vuoto: non serve praticamente niente, dovrete solo disporre tutti i bambini in piedi e cominciare a impartire gli ordini. All’ordine “sacco pieno” i bambini dovranno stare in piedi, quando direte “sacco vuoto” invece si dovranno velocemente accucciare, all’ordine “sacco a mezzo” dovranno rimanere, appunto, a metà (né in piedi né accucciati). Il bambino più lento verrà eliminato fino a quando ne rimarrà uno solo che sarà il vincitore.

Insomma i giochi da fare per intrattenere i piccoli alla festa di compleanno del vostro bambino ci sono. La cosa essenziale è arrivare al giorno della festa preparati: l’improvvisazione, quando si hanno tanti bambini per casa, non è una buona compagnia di avventura!

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti