Alimentazione

Fertilità e nutrizione

Foto del Profilo
di Laura Pandolfi il
Commenti (0)

Ormai non è più un segreto: l’equilibrio alimentare  può influenzare la fertilità e addirittura determinarla. Se state cercando di rimanere incinta è quindi importante un’alimentazione sana e l’osservanza di alcuni suggerimenti.

Innanzi tutto bisogna tenere sotto controllo il livello degli zuccheri nel sangue, che possono influenzare l’ovulazione. I cibi che fanno impennare l’insulina nel sangue e quindi l’indice glicemico, sono per lo più i prodotti raffinati e tendenzialmente grassi come i dolci, i biscotti, le bibite e il pane bianco. Se state cercando di concepire è sempre meglio scegliere alimenti integrali, come il riso, pane, pasta e farina integrali.

L’acido folico è un elemento fondamentale per rimanere incinta. Esso è utile anche per la prevenzione di gravi malformazioni nel futuro bambino. L’acido folico è contenuto in alimenti come gli spinaci, la lattuga i cavoli, le uova, i fagioli, nel pollame e nelle noci.

L’assunzione di acido folico non comporta controindicazioni, può anzi avere un effetto protettivo per alcune malattie come l’infarto, i tumori e l’ictus celebrale. E’ stato calcolato che bastano 0,4 mg di acido folico al giorno ed in Italia la somministrazione è gratuita per le donne in età fertile, presentando una prescrizione del medico curante.

Importate è anche l’assunzione di latticini e di cibi ricchi di ferro e zinco come frutta, ortaggi, riso, legumi e latticini magri.

Inutile ricordare che è sempre meglio elminare del tutto i dolci, il cibo del fast food e gli eccitanti come il caffè e l’alcool. Sono invece concessi caffè decaffeinato e tè deteinato. Gli alimenti ricchi di vitamina A come il fegato e l’anguilla vanno limitati a non più di due porzioni a settimana. Evitate anche l’olio di fegato di merluzzo.

Loading...
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti